I Deep Purple, il prossimo 7 agosto, pubblicheranno il nuovo album “Whoosh!” whoosh disco deep purple

Cresce l’attesa per il nuovo album in studio dei Deep Purple, “Whoosh!“, ideale seguito di “Infinite” del 2017. Il disco arriverà nei negozi il prossimo 7 agosto, ma la band ha deciso di offrire ai fan un’altra anticipazione del progetto musicale con l’uscita del singolo “Nothing at all“. La canzone, già disponibile sulle principali piattaforme di streaming, accompagnata da un videoclip che porta avanti la storia che i Deep Purple hanno già iniziato a narrare con i video dei primi due singoli estratti dal disco, “Throw my bones” e “Man alive“, con protagonista un astronauta. whoosh disco deep purple

Whoosh!” sarà disponibile su CD edizione limitata + DVD Mediabook (che include un’ora di speciale “Roger Glover and Bob Ezrin in conversation” e l’esibizione intera al Hellfest del 2017), 2LP + DVD, Boxset in edizione limitata e in digitale.

 

A ispirare la cover del nuovo album della band sembrerebbe sia stato il film “Interstellar“. Ian GillanRoger GloverIan PaiceSteve Morse e Don Airey, sulla copertina, hanno voluto rappresentare un’astronauta che si dissolve durante un viaggio, lo stesso che, musicalmente, hanno voluto intraprendere i cinque compagni di avventura. “Quando abbiamo annunciato il titolo del nuovo disco, in tanti non riuscivano a capirne il significato” dichiara il batterista Ian Paice. whoosh disco deep purple

Si tratta di una parola onomatopeica che unisce quello che siamo stati a quello che siamo ora: Whoosh, il tempo scorre e dentro c’è tutto. Siamo noi. Ma non significa solo questo: ci piaceva anche l’idea che rappresentasse la velocità del tempo d’oggi, l’inafferrabilità, la transitorietà dell’esistenza, il passaggio continuo di situazioni ed eventi storici davanti ai nostri occhi. È una parola che racchiude diversi significati”.

whoosh disco deep purple

Un album incentrato sul “Domani”

I Deep Purple, che hanno posticipato il loro tour al 2021 (il 5 luglio 2021 al Bologna Sonic Park, mentre il 19 ottobre 2021 al Forum di Assago, a Milano) per la terza volta hanno collaborato con il produttore Bob Ezrin, che ha invitato la band a Nashville per incidere le canzoni. In merito al disco Paice afferma: “Quando abbiamo iniziato a lavorare sul disco, l’anno scorso, mai più ci saremmo aspettatati una scossa mondiale così forte, il Covid ha davvero cambiato le nostre vite” 

“Riguardando le canzoni con gli occhi di oggi ci è sembrato tutto assurdo perché molti dei nostri testi già si ponevano delle domande sul futuro e sui cambiamenti, le stesse che ci dovremmo porre oggi. Sono tanti i temi del disco, ma il domani è sicuramente quello centrale. Lavorare con Bob Ezrin regala sempre grande soddisfazione: con lui è importante mantenere un livello di impegno sempre altissimo. Non è una passeggiata, non è qualche cosa da vivere con leggerezza, ma sempre con caparbietà. La tecnologia, rispetto al passato, aiuta molto. Un tempo per avere un buon prodotto servivano mesi su mesi, oggi, se si è una band d’esperienza, si possono ottenere risultati soddisfacenti nella metà del tempo”. whoosh disco deep purple

whoosh disco deep purple

Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui