mercoledì, Giugno 12, 2024

Latest Posts

Almanacco del 6 gennaio: cosa è successo in questa data

Ecco tutti gli eventi, le nascite, le morti, le pubblicazioni più importanti avvenute nella storia in data 6 gennaio. Almanacco musicale 6 gennaio. Sono nati Malcolm Young degli AC/DC e Alex Turner degli Arctic Monkeys. La Norvegia ha annunciato la digitalizzazione delle radio. I Village People raggiungono il loro primo e ultimo primo posto in UK. Nasce Celentano.

1938: nasce Adriano Celentano

Adriano Celentano, nato il 6 gennaio 1938 a Milano, è una leggenda vivente della musica italiana. Artista poliedrico, Celentano ha attraversato cinque decenni di carriera, affermandosi come cantante, attore, compositore, produttore e personaggio televisivo. La sua influenza nella cultura popolare italiana è immensa, e il suo contributo alla musica internazionale è notevole. Celentano ha iniziato la sua carriera musicale nei primi anni ’60, emergendo come uno degli interpreti più carismatici e innovativi della scena italiana. La sua voce profonda, il carisma inconfondibile e uno stile unico lo hanno reso immediatamente riconoscibile. Brani come “24 mila baci”, “Azzurro” e “Una carezza in un pugno” hanno segnato un’era e sono diventati classici della musica italiana. Oltre alla sua carriera musicale, Adriano Celentano ha lasciato un’impronta indelebile anche nel mondo del cinema. Ha recitato in diversi film di successo, collaborando spesso con il regista Pier Paolo Pasolini. La sua presenza magnetica sullo schermo ha contribuito a consolidare la sua fama di artista versatile e talentuoso. Celentano è anche noto per la sua attitudine provocatoria e la sua capacità di anticipare e influenzare le tendenze culturali. Ha sempre dimostrato una sperimentazione continua, spaziando dalla musica rock’n’roll al pop, dal blues al funk, dimostrando una versatilità straordinaria nel corso degli anni. Negli anni ’70 e ’80, Celentano ha continuato a dominare le classifiche con successi come “Prisencolinensinainciusol” e “Susanna”. Ha anche abbracciato il fenomeno della musica dance con brani come “Azura” e “Uh… Uh…”. La sua lunga carriera è stata caratterizzata da numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Festival di Sanremo e il Festivalbar. Celentano ha anche sperimentato il successo televisivo con programmi come “Il Molleggiato” e “Rockpolitik”, dimostrando di essere non solo un talentuoso intrattenitore, ma anche un osservatore acuto della società e della cultura contemporanee. La sua influenza e il suo impatto sulla musica italiana e internazionale sono senza dubbio significativi. Adriano Celentano rimane una figura iconica, una leggenda vivente che ha plasmato e continuato a plasmare la storia della musica e dello spettacolo in Italia e oltre.

1953: nasce Malcolm Young Almanacco musicale 6 gennaio

Malcolm Young è stato il chitarrista ritmico e cofondatore della leggendaria band rock AC/DC. Nato il 6 gennaio 1953 a Glasgow, in Scozia, Malcolm è diventato uno degli architetti sonori di uno dei gruppi musicali più iconici e influenti del panorama musicale mondiale. Formatasi nel 1973, AC/DC ha raggiunto il successo internazionale con il suo stile unico, caratterizzato da riff di chitarra potenti e da un’energia selvaggia. Malcolm Young, insieme al fratello Angus Young, è stato una forza motrice dietro il suono distintivo della band. Il suo ruolo di chitarrista ritmico ha fornito la base solida e la spina dorsale musicale per il caratteristico stile hard rock degli AC/DC. La musica degli AC/DC, con il suo sound ruvido e immediato, è stata fortemente influenzata dal contributo di Malcolm. La sua abilità nel creare riff potenti, spesso semplici ma altamente efficaci, ha contribuito a definire il marchio sonoro della band. Il suo stile di suonare la chitarra ha avuto un impatto enorme sulla scena rock, ispirando generazioni di chitarristi e contribuendo a forgiare il genere. Malcolm Young era noto anche per la sua dedizione al lavoro e alla perfezione musicale. Era il principale compositore degli AC/DC insieme al fratello Angus, contribuendo a creare alcuni degli inni più memorabili del rock, tra cui “Highway to Hell”, “Back in Black”, “You Shook Me All Night Long” e molti altri. La sua carriera è stata tuttavia segnata da sfide personali, inclusa la lotta contro problemi di salute che lo hanno portato a ritirarsi dalle scene nel 2014. Malgrado le difficoltà, il suo contributo al rock è immortale, e il suo lascito continua a vivere attraverso la musica degli AC/DC. La triste notizia della sua morte è giunta il 18 novembre 2017, ma l’eredità musicale di Malcolm Young rimane intatta. La sua influenza nel mondo del rock è evidente non solo nelle vendite di milioni di album degli AC/DC, ma anche nel rispetto e nell’ammirazione che continua a suscitare tra i fan e gli artisti di tutto il mondo. La sua figura sarà per sempre ricordata come una delle icone indiscusse della storia della musica rock. Almanacco musicale 6 gennaio. Sono nati Malcolm Young degli AC/DC e Alex Turner degli Arctic Monkeys. La Norvegia ha annunciato la digitalizzazione delle radio. I Village People raggiungono il loro primo e ultimo primo posto in UK. Scopriamo di più.

1979: i Village People raggiungono la vetta in UK con YMCA

Un gruppo iconico come i Village People ha raggiunto il primo posto nella classifica singoli britannica solo una volta: esattamente 45 anni fa. il 6 gennaio del 1979 il gruppo statunitense trionfava in UK con un classico intramontabile della disco music. Tutti abbiamo l’abbiamo ballata alle feste, con le celebri movenze di gruppo. YMCA è un classico che rimarrà per sempre nel cuore del pubblico.   Almanacco musicale 6 gennaio. Sono nati Malcolm Young degli AC/DC e Alex Turner degli Arctic Monkeys. La Norvegia ha annunciato la digitalizzazione delle radio. I Village People raggiungono il loro primo e ultimo primo posto in UK. Scopriamo di più.

1986: nasce Alex Turner Almanacco musicale 6 gennaio

Alex Turner, nato il 6 gennaio 1986 a Sheffield, Regno Unito, è il carismatico frontman degli Arctic Monkeys, una delle band più influenti e innovative degli ultimi anni nel panorama rock e indie. Turner si è affermato come uno dei principali cantautori della sua generazione, noto per le sue liriche intelligenti, il suo stile distintivo e la sua presenza magnetica sul palco. La carriera di Alex Turner ha inizio nel 2002, quando, insieme ad alcuni amici, fonda gli Arctic Monkeys. La loro ascesa è stata rapida e impressionante: dal loro debutto con “Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not” nel 2006, album che ha stabilito un record come l’album di debutto più venduto nella storia del Regno Unito, la band ha continuato a esplorare nuovi suoni e ad evolversi con ogni release successiva. Alex Turner, oltre a essere il cantante principale, è il principale autore delle canzoni della band. Le sue liriche, spesso osservative e introspective, catturano l’essenza di situazioni quotidiane e riflettono sulle sfide e le gioie della vita moderna. La sua abilità nel creare immagini vivide e nelle metafore eloquenti si è guadagnata elogi da critici e fan. La sua voce unica, a tratti malinconica, a tratti intensa, è diventata un marchio distintivo degli Arctic Monkeys. Nel corso degli anni, Turner ha dimostrato una versatilità straordinaria, passando da uno stile più crudo e frenetico nei primi album a sonorità più sofisticate e sperimentali in lavori successivi come “AM” e “Tranquility Base Hotel & Casino”. Almanacco musicale 6 gennaio. Sono nati Malcolm Young degli AC/DC e Alex Turner degli Arctic Monkeys. La Norvegia ha annunciato la digitalizzazione delle radio. I Village People raggiungono il loro primo e ultimo primo posto in UK. Scopriamo di più.

2017: in Norvegia è annunciata la fine della radio analogica

7 anni fa la Norvegia annunciava ufficialmente l’abbandono del formato FM per le trasmissioni via radio. Questo cambiamento sancì la fine dell’era analogica per le radio norvegesi e l’inizio della digitalizzazioni delle radio. È stato infatti il primo Paese al mondo a spegnere la radiofonia analogica, dopo che era stato raggiunto il 99,5% di copertura delle frequenze digitali. La DAB (Digital Audio Broadcasting) è arrivata in Italia, sì, ma non è ancora in vista alcuno spegnimento della radio analogica, mentre il primo Paese a seguire la Norvegia sarà la Svizzera, che conta di terminare il processo entro il 2026.  Almanacco musicale 6 gennaio. Sono nati Malcolm Young degli AC/DC e Alex Turner degli Arctic Monkeys. La Norvegia ha annunciato la digitalizzazione delle radio. I Village People raggiungono il loro primo e ultimo primo posto in UK. Scopriamo di più.

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.