domenica, Aprile 21, 2024

Latest Posts

Bikini Kill Festival – l’empowerment femminile in musica per l’8 marzo

L’8 marzo si avvicina, ma non chiamatela festa della donna bensì Giornata Internazionale della donna. Una data che ogni anno dovrebbe essere un momento di riflessione per capire come fare per garantire pari diritti e opportunità – non in qualche settore specifico – bensì nella vita quotidiana. Questa riflessione può avvenire tramite dei momenti di condivisione e confronto. Sono tanti gli eventi in programma, ma oggi vogliamo proporvene uno in cui la musica sarà il filo conduttore. Stiamo parlando del Bikini Kill Festival in programma al Mono Centromulticulturale, ovviamente l’8 marzo. Un evento musicale all’insegna dell’inclusione e delun evento musicale all’insegna dell’inclusione e dell’empowerment femminile. Bikini Kill Festival 

Il Festival delle Ragazze

Il Bikini Kill è nato nel 2009 con l’obiettivo di valorizzare le artiste emergenti italiane, contribuire al dialogo sulla disparità di genere nel mondo musicale e avvicinare i giovani a un modello inclusivo di parità di genere, il Bikini Kill Festival continua a essere un faro di progresso e cambiamento.

Questo Festival si distingue per una lineup artistica interamente femminile che privilegia le talentuose artiste emergenti. Con una presenza predominante di donne nel team di lavoro, il festival abbraccia uno spirito creativo, giocoso e “leggero”, attraente per i Millennials e la Generazione Z.

Le passate edizioni del festival hanno registrato un grande successo di pubblico e hanno catturato l’interesse dei media. Dopo le tappe di Gallipoli nel 2009 e 2012 e di Catania nel 2011, il Bikini Kill Festival continua a lasciare il segno nella scena musicale italiana.

Format e lineup di questa edizione

L’edizione 2024 del Bikini Kill Festival promette una serata indimenticabile, con una programmazione che include:

Ore 21.00 TALK Girls to the front – Un panel a cura dell’Associazione Malafimmina, che dialogherà con artist3 e attivist3 del territorio sull’intersezione tra spazi, arti e identità di genere, attraverso una lente queer, terrona e femminista. Ospiti sul palco insieme alle Malefimmine Claudia Fauzia e Valentina Amenta: La Bek, dj femminista, Serena Maiorana, scrittrice ed esperta in editoria in ottica di genere, e Alessandro Motta, Madre di Open Catania, associazione queer, transfemminista e intersezionale.

AMOR SUI – Uno straordinario atto poetico che catturerà l’essenza dell’amore e dell’empowerment femminile, di e con l’artista SIREN DETI.

Ore 22.00 LIVE – Un eclettico mix di talenti femminili, tra cui Blackbell, Reiwa Pia, Misty, Papiro e Nudda, che promettono di incantare il pubblico con le loro performance coinvolgenti.

Ore 22.30 LIVE DJ SET – La serata culminerà con i ritmi accattivanti di La Bek e Niko Swoosh, garantendo un’atmosfera vibrante fino all’ultima nota.

Ticket e prezzi Bikini Kill Festival 

Al botteghino:

€0,0 per il talk fino alle 22:00
€10,00 con drink dalle 22:00 alle 23:30
€10,00 dalle 23:30

Continuate a seguirci su Musicaccia 

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.