domenica, Aprile 21, 2024

Latest Posts

Billie Eilish vince agli Oscar 2024 con la canzone What Was I Made For?

La cantautrice Billie Eilish ha vinto il secondo Oscar della sua carriera grazie a What Was I Made For?, canzone facente parte della colonna sonora del film Barbie. Questa vittoria porta Billie Eilish a infrangere un importante record dopo ben 86 anni.

Eilish ha vinto l’Oscar per la migliore canzone originale insieme a suo fratello Finneas per la già citata What Was I Made For?, battendo l’altra canzone favorita per la vittoria finale, ovvero I’m Just Ken, altro brano che compone la colonna sonora di Barbie.

Con otto candidature, la vittoria di Billie Eilish segna l’unico premio aggiudicatosi da Barbie agli Oscar 2024.

Gli altri candidati nella categoria Miglior canzone originale

Jon Batiste – vincitore dell’Oscar per la Miglior colonna sonora del film Soul – è stato nominato per It Never Went Away del documentario American Symphony. Batiste ha scritto la canzone con Dan Wilson.

Tra i candidati troviamo poi Diane Warren, la quale ha ottenuto la sua 15ª nomination per la categoria Migliore canzone originale. La canzone candidata, questa volta, è The Fire Inside del film Flamin’ Hot, brano interpretato da Becky G. Diane Warren, l’anno scorso, ha ricevuto un Academy Award alla carriera.

A completare la lista dei candidati troviamo infine Wahzhazhe (A Song for My People) del film Killers of the Flower Moon. Il canto dei nativi americani è stato curato dal compositore Scott George.

Il record battuto da Billie Eilish

A soli 22 anniBillie Eilish si è aggiudicata per due volte un premio Oscar, avendo vinto nel 2022 per la canzone No Time To Die, tratta dall’omonimo film con protagonista l’agente segreto con licenza d’uccidere. Con questa vittoria, la cantautrice statunitense è la più giovane artista ad aggiudicarsi più di un Oscar nel corso della sua carriera.

Prima della cerimonia del 2024, il record in questione apparteneva all’attrice tedesco-americana-britannica Luise Rainer. La suddetta attrice vinse il suo primo Oscar alla nona edizione degli Academy Awards nel 1936, a 26 anni, per la sua interpretazione nel film Il paradiso delle fanciulle, per poi rivincerlo l’anno successivo per la sua performance attoriale nel film La buona terra

Quando vinse nel 2022, Eilish si avvicinò a battere un altro record, ossia quello della più giovane vincitrice della Migliore canzone originale. Eilish aveva 20 anni all’epoca e quel record è ancora detenuto da Markéta Irglová, la quale ne aveva 19 anni quando vinse l’Oscar nel 2008 per Falling Slowly, brano facente parte della colonna sonora di Once.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento e continuate a seguirci su Musicaccia!

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.