Ed Sheeran è desideroso di “tornare a scrivere canzoni” dopo aver vinto la sua causa per plagio.

La pop star 31enne è stata recentemente scagionata da un giudice dell’Alta Corte di Londra dall’accusa di aver plagiato Oh Why di Sami Chokri, e Ed è ora desideroso di andare avanti con la sua carriera dopo questa sfortunata parentesi, come dichiarato dallo stesso Ed Sheeran:

Sono felice che sia finita. Sono felice che possiamo andare avanti e tornare a scrivere canzoni.

Il caso del copyright era incentrato sul singolo di Ed Sheeran Shape Of You. Il co-autore della canzone, ossia Johnny McDaid degli Snow Patrol, ha rivelato che il caso ha messo a dura prova la sua salute mentale, come dichiarato a Newsnight:

Nell’ultimo anno è diventato davvero pesante e la cosa ci stava consumando. Il costo per la nostra salute mentale e creatività è stato davvero tangibile.

Johnny, 45 anni, ha anche affermato che attualmente ci sono troppe falle nel sistema, invitando le persone all’interno dell’industria musicale ad avere conversazioni aperte e oneste sulla questione del copyright:

Penso che al momento ci siano evidenti falle nel sistema. Se posso andare da un musicologo e ottenere un rapporto e utilizzato per congelare il reddito di qualcuno è un problema. Crea una cultura in questo strumento può usato come una minaccia e penso che dobbiamo avere conversazioni con le società, con i manager, con artisti, cantautori e dire che questo non va bene a nessuno.

Nel frattempo, Ed ha recentemente descritto le accuse di plagio come “prive di fondamento“:

È davvero dannoso per l’industria della scrittura di canzoni. Ci sono solo così tante note e pochissimi accordi usati nella musica pop. È inevitabile che accada una coincidenza se 60.000 brani vengono pubblicati ogni giorno su Spotify. Sono 22 milioni di brani all’anno e ci sono solo 12 note disponibili.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento e continuate a seguirci su Musicaccia! ed sheeran plagio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui