Home News MGMT: “Little dark age” il nuovo disco è pronto!

MGMT: “Little dark age” il nuovo disco è pronto!

420
0
CONDIVIDI
MGMT

Gli MGMT (anche conosciuti come The Management)MGMT: nuovo disco pronto

sono un gruppo musicale statunitense originario di New York (distretto di Brooklyn) composto da Benjamin “Ben” Goldwasser e Andrew VanWyngarden.MGMT nuovo disco pronto

Il genere musicale della band è solitamente definito neopsichedelia (Rock psichedelico moderno), con sprazzi di Synth pop ed elettroniche.

Nel 2007, dopo il primo album, i musicisti che li accompagnavano dal vivo, Matthew Asti, James Richardson e Will Berman, sono entrati a far parte della band.

MGMT

Come hanno iniziato

Goldwasser e VanWyngarden formarono la band mentre frequentavano la Wesleyan University, durante il loro anno sabbatico nel dicembre 2002. “Non avevamo intenzione di formare un gruppo” -sottolinea Goldwasser – “Uscivamo soltanto, mostrando l’uno all’altro la musica che ci piaceva”.MGMT nuovo disco pronto

Sperimentarono il noise rock e l’elettronica prima di stabilirsi sul genere che David Marchese di Spin magazine chiama “il loro attuale tipo di pop psichedelico multiforme“.

Nell’autunno del 2006 Steve Lillywhite firmò con gli MGMT un contratto milionario per quattro album Sony/Columbia Records. Inizialmente avevano stipulato un contratto discografico con la Cantora Records.

L’esordio, il primo album e i riconoscimenti

Nel 2007 il duo registrò l’album di esordio Oracular Spectacular con Dave Fridmann, produttore dei Flaming Lips.

Oracular Spectacular MGMT

Il loro primo album Oracular Spectacular debuttò al dodicesimo posto della UK Albums Chart, al sesto posto nell’australiana Aria Charts, e raggiunse il primo sulla classifica Billboard Top Heatseekers. L’album inoltre è stato nominato come il 18° miglior album del decennio dalla rivista Rolling Stone e come miglior album del 2008 da NME.

Il 14 novembre 2007 Rolling Stone fissò gli MGMT nella top 10 degli “Artist to Watch” (Artisti da osservare) nel 2008. La band è stata eletta al nono posto della Sound of 2008 top 10 poll della BBC. Nel periodo 2008-2009 il gruppo si esibisce dal vivo per una serie di date, accompagnando per alcuni concerti artisti del calibro di Beck, M.I.A., Paul McCartney, Flaming Lips e Bloc Party.

Gli ultimi album e la “pausa”

Nell’aprile 2010 viene pubblicato l’album Congratulations (secondo posto della classifica Billboard 200 e il quarto della UK Albums Chart)

Marzo 2011 viene pubblicato l’EP di remix intitolato Congratulations Remixes. Contenente tre tracce a cui partecipano Erol Alkan, gli artisti della Ed Banger Records e Cornelius. Sempre nel 2011 il gruppo pubblica un album facente parte della serie Late Night Tales.

Nel febbraio 2012 iniziano le registrazioni del terzo album in studio, tenutesi con Dave Fridmann. Nell’estate 2012 il gruppo tiene alcuni concerti in Colombia, Canada e Stati Uniti in cui presenta nuove tracce. Tra questi il singolo Alien Days che  viene pubblicato nell’aprile 2013. Nel mese di settembre viene invece distribuito l’album “self-titled” MGMT, insieme ad un video promozionale.

Il nuovo album

Il 26 Dicembre 2015, attraverso un messaggio sul proprio account Twitter, la band annuncia il proprio ritorno nel 2016. Nel settembre 2016 la band annuncia che il suo ritorno è fissato per il 2017.MGMT nuovo disco pronto

Il 5 maggio 2017 si sono esibiti al Beale street music festival in Memphis suonando quattro nuove tracce, Little Dark Age, James, Me And Michael e When You Die che molto probabilmente andranno a far parte del nuovo LP.

Il 7 maggio hanno pubblicato un video teaser sul proprio account Instagram annunciando ufficialmente che il titolo del nuovo album in uscita nel 2017 è Little Dark Age.

Little Dark Age, per i quali si attendono novità nei prossimi giorni, arriva a 4 anni di distanza dal precedente album dei MGMT.MGMT nuovo disco pronto

Doveva arrivare già nel 2016, almeno secondo alcune pubbliche dichiarazioni del duo, ma evidentemente l’uscita è stata spostata all’anno successivo.MGMT nuovo disco pronto

 

LASCIA UN COMMENTO