Home Concerti Il ritorno di Marilyn Manson: tour con tre tappe italiane e nuovo...

Il ritorno di Marilyn Manson: tour con tre tappe italiane e nuovo album

351
0
CONDIVIDI
Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

L’icona della trasgressione Marilyn Manson ha annunciato ufficialmente le tappe del suo prossimo tour europeo, che lo vedrà approdare nelle città italiane in tre date.Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

Il tour 2017 Heaven Upside Down

Dopo la recente parentesi cinematografica che vedrà il Reverendo protagonista nel thriller Let Me Make You a Martyr, e la passata partecipazione nella serie Salem nel ruolo del misterioso barbiere Thomas Dinley, si torna sul palcoscenico.

Il cantautore di heavy metal, frontman della band omonima, che ormai è diventato una vera e propria icona della trasgressione, sia musicale che scenografica, arriverà in Italia con il Tour 2017.

La nuova tournée ruoterà intorno al nuovo album in fase di lavorazione, dal titolo Heaven Upside Down, in uscita entro l’anno.

Manson si esibirà in Italia il 25 Luglio al Postepay Sound di Roma, il 26 Luglio al Castello Scaligero di Villafranca a Verona, per poi tornare in autunno il 22 Novembre per un’ultima tappa al Pala Alpitour di Torino.

I biglietti per i nuovi concerti saranno in vendita da venerdì 19 maggio.Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

The Heaven Upside Down

Tra titoli cambiati e posticipazioni della data di uscita, da mesi ormai ci facciamo domande sull’ultimo prodotto discografico del cantante. Finalmente, oggi, abbiamo delle risposte!

Ebbene si, il Reverendo ha recentemente confermato la conclusione dei lavori al suo prossimo album che si intitolerà ufficialmente Heaven Upside Down, che lo vedrà a supporto del nuovo tour in partenza quest’estate.

Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

Il decimo album di Manson, in uscita per Loma Vista Recordings entro il 2017, avrebbe dovuto intitolarsi inizialmente Say10 ed uscire a Febbraio ma, anche se le cose sono andate diversamente, non vediamo comunque l’ora di ascoltarlo.

A quanto pare Heaven Upside Down si allontanerà dai territori sonori esplorati in The Pale Emperor, l’ultimo album in studio del gruppo, che abbandonavano l’industrial rock tipico della band in favore di suoni più blues rock.

A riguardo il frontman ha dichiarato:

«Chi ha ascoltato i nuovi brani ha detto che ricordano alcuni passaggi di Antichrist Superstar e Mechanical Animals ma con un approccio diverso.»Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

« In un certo senso è un disco dalla natura violenta, ma non ha le stesse radici emotive. Questo disco è di gran lunga il lavoro più complesso che io abbia mai prodotto».

Manson sul grande schermo

Il volto del cantante non è di certo nuovo nel mondo del cinema, anche se fino ad ora lo abbiamo visto in ruoli di secondo piano, come in Strade Perdute di David Lynch, film del 1997, esordio cinematografico di Manson.

Ad oggi, invece, lo vediamo protagonista assoluto in Let Me Make You A Martyr, nei panni di un inquietante killer.

Di seguito il trailer del film

L’artista, infatti, è un sicario incaricato da un boss di uccidere il figlio adottivo, quest’ultimo a sua volta intenzionato a far fuori il padre.Ritorno Marilyn Manson tour tappe italiane

Thriller indipendente della FilmRise, diretto da due registi al debutto nel lungometraggio, Corey Asraf & John Swab, racconta la storia di due gemelli innamorati, che progettano l’omicidio del patrigno che li ha abusati.

I due registi avevano diretto un cortometraggio, Judas’ Chariot, nel 2014 che è una sorta di prequel del film. Il corto peraltro si può vedere on line. Asraf e Swab sono pure autori della sceneggiatura.

«Mi hanno chiesto di incendiare una casa e di ammazzare un po’ di persone. Come avrei potuto rispondere di no?» Così Marilyn Manson ha suggellato in una sola e macabra frase le ragioni della propria partecipazione.

Il film è stato già definito come thriller cerebrale del genere “revenge” (vendetta), e include nel cast Mark Boone Junior, Sam Quartin, Niko Nicotera, Michael Potts, William Lee Scott e Slaine.

La pellicola, nei cinema americani dal 25 maggio, pare essere un magistrale viaggio nell’oscurità della mente umana, dove dolore e pazzia, cattiveria e vendetta diventano una cosa sola.

LASCIA UN COMMENTO