Home News Se non lo avrei visto, non ci avessi mai creduto: ecco la...

Se non lo avrei visto, non ci avessi mai creduto: ecco la nuova Hit di Sanremo

2100
0
CONDIVIDI
Canzone Congiuntivo

Il congiuntivo è il modo verbale più sbagliato dagli italiani: Lorenzo Baglioni cerca di spiegarcelo in rima. Canzone Congiuntivo

Internet è quel magico mondo dove ognuno è libero di esprimere se stesso attraverso qualsiasi forma.Canzone Congiuntivo

Dai video, ai blog, alle gallerie d’arte online, tutti ormai possono postare qualcosa di proprio per condividerlo col resto del mondo.

Spesso però, ciò che viene condiviso indipendentemente dalla piattaforma usata, offende la morale pubblica e ci lascia inorriditi.

Spesso ne rimaniamo scioccati ed esterrefatti, ad occhi aperti.Canzone Congiuntivo

No, non stiamo parlando del nuovo sex tape di Belen Rodriguez, o il collare di diamanti del cane della Ferragni, ma dell’uso di un elemento basilare della comunicazione, seppur così ignorato.

IL CONGIUNTIVO.

Il congiuntivo è il modo verbale che ogni giorno viene dimenticato, ignorato e calpestato da tutti.

(probabilmente anche da noi di musicaccia e per questo ce ne scusiamo anticipatamente e con effetto retroattivo)

C’è chi, però, ha detto basta a questo scempio grammaticale, spendendo tutte le sue energie per creare qualcosa che ci possa finalmente illuminare la via per la redenzione.

Questo eroe della Crusca ha un (bel) volto, una voce (pazzesca) e soprattutto un nome (quasi famoso), e quel nome è

(Super) Lorenzo BaglioniCanzone Congiuntivo

Il brano “Il congiuntivo” di Lorenzo Baglioni, con una mossa alla Elio e le Storie Tese, è tra i sedici finalisti che il 15 dicembre su Rai1 si giocheranno un posto al Festival di Sanremo.

In meno di 24 ore, il video di questa canzone ha avuto più di 900 mila visualizzazioni… 900 mila anime che stanno cercando la redenzione.Canzone Congiuntivo

Tra queste, non che abbia bisogno di una benché minima punizione grammaticale, anche l’Accademia della Crusca ha visto il video.

Con un post su Facebook infatti, ha citato Baglioni ricordando a tutti il corretto uso del modo verbale, usando gli hashtag #LaCruscarisponde #repetitaiuvant.

Non ci resta che imparare a memoria la regola e la canzone, qui sotto.

COMPITI PER CASA: vedere il video almeno una decina di volte e tenersi pronti per votarlo il 15 dicembre.

#Musicacciarisponde #RepetitaIuvant

Qui il testo completo:

Che io sia
che io fossi
che io sia stato
oh-oh-oh

Oggigiorno chi corteggia
incontra sempre più difficoltà
coi verbi al congiuntivo

Quindi è tempo di riaprire
il manuale di grammatica
che è, molto educativo

Gerundio imperativo
e infinito indicativo
molti tempi e molte coniugazioni ma…

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E’ relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali

E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più

Nel caso che il periodo sia della tipologia dell’irrealtà (si sa)
ci vuole il congiuntivo

Tipo se tu avessi usato
il congiuntivo trapassato
con lei non sarebbe andata poi male
condizionale
segui la consecutio temporum

Il congiuntivo ha un ruolo distintivo
e si usa per eventi
che non sono reali

E’ relativo a ciò che è soggettivo
a differenza di altri modi verbali

E adesso ripassiamo un po’ di verbi al congiuntivo
che io sia (presente)
che io fossi (imperfetto)
che io sia stato (passato)
che fossi stato (trapassato)
che io abbia (presente)
che io avessi (imperfetto)
che abbia avuto (passato)
che avessi avuto (trapassato)
che io… vorrei

Il congiuntivo
come ti dicevo
si usa in questo tipo di costrutto sintattico

Il tentativo è quasi riflessivo
descritto dal seguente esempio didattico

E adesso che lo sai anche tu
non lo sbagli più.

Canzone Congiuntivo.

 

LASCIA UN COMMENTO