L’ex leader dei Soundgarden e Audioslave, Chris Cornell riceverà un premio postumo come “eroe dei diritti umani”.

Il cantante di Soundgarden e Audioslave, morto suicida a maggio a Detroit dopo un concerto, è sempre stato molto attento e attivo su questo fronte.Chris Cornell Premio Eroe Siria Chris Cornell Premio Eroe Siria Chris Cornell Premio Eroe Siria

Per questo motivo gli è stato assegnato il premio Human Rights Hero di quest’anno, che sarà consegnato a margine della LA Chefs for Human Rights di Los Angeles del prossimo 25 settembre.

Tra i motivi per i quali gli organizzatori dell’evento benefico hanno voluto onorare Chris ci sono il suo impegno a favore dei rifugiati di ogni guerra e conflitto, i suoi sforzi affinché l’Occidente non ignorasse il dramma della guerra civile in Siria e anche la canzone “The Promise”, nella colonna sonora dell’omonimo film sul genocidio del popolo armeno. Sarà la sua vedova Vicki a partecipare all’evento e a ritirare il premio.

I proventi della serata andranno a favore di un programma di recupero per vittime della tortura.

www.musicaccia.com

Chris Cornell Premio Eroe Siria Chris Cornell Premio Eroe Siria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui