Home Classifiche “Se ascolti Beyoncè sei proprio scemo” lo dice la scienza.

“Se ascolti Beyoncè sei proprio scemo” lo dice la scienza.

3856
0
CONDIVIDI
Classifica Musica Intelligente

Una ricerca ha determinato che a certi livelli di quoziente intellettivo corrispondono generi musicali preferiti specifici. Vediamo quali. Classifica Musica Intelligente

DIMMI COSA ASCOLTI E…

“De gustibus non disputandum est”, i gusti non si discutono, disse Cesare davanti ad un piatto di asparagi al burro. Classifica Musica Intelligente

Noi ve lo diciamo di fronte ai vostri gusti musicali: che ascoltiate Beyoncè o i Metallica a noi importa poco. 

Non vi giudicheremmo nemmeno se ascoltaste RIKI, i Finley o Justin Bieber (beh forse un po’ ma non ve lo faremmo pesare quantomeno come Marilyn Manson tempo fa.).

Noi di Musicaccia siamo aperti a tutti i generi musicali, che sia il pop Koreano o il coro della chiesa battista dietro casa vostra. Classifica Musica Intelligente

Noi. Classifica Musica Intelligente

La scienza un po’ meno.

Nei giorni scorsi infatti è stata pubblicata una ricerca che mette davvero in cattiva luce alcuni generi musicali esaltandone altri.

Sembra quasi dire “Dimmi cosa ascolti e…” Classifica Musica Intelligente

… TI DIRO’ CHI SEI. Classifica Musica Intelligente

Uno studio condotto da Virgil Griffith ha messo in relazione due aspetti della vita quotidiana di ogni ragazzo americano.

Negli USA infatti prima del College, ogni studente è chiamato a fare un test attitudinale scolastico (Schoolastic Aptitude Test), il SAT appunto.

In base ai loro risultati logico-culturali, questi vengono classificati secondo un punteggio: più questo è basso, più si è… beh.. scemi.

Cosa ha fatto allora il nostro caro Virgil? Classifica Musica Intelligente

Ha confrontato i punteggi SAT degli studenti di diverse università americane, paragonandoli con i loro gusti musicali, il tutto grazie ad un mezzo non propriamente scientificamente accettabile: FACEBOOK.

Ebbene si, carpendo i dati musicali dai loro profili facebook, ha associato questi al loro punteggio SAT stilando la classifica degli artisti ascoltati dai più per “Scemi” a quelli per “intelligenti”.

Dalla classifica qui in basso si nota che, ad esempio, chi ascolta Beyoncè non è proprio messo bene in quanto a perspicacia.

Lil Wayne neanche a parlarne. Chi ascolta il rapper americano non ha proprio speranza.

Chi invece si è dimostrato il più intelligente è chi ascolta Beethoven (che la musica classica rendesse più attivi lo dimostrava già uno studio del 2011) i cui ascoltatori hanno i punteggi SAT di gran lunga superiore.

Il MIT, istituto di Tecnologia per eccellenza, vira invece verso i Radiohead e così via.

Scoprite dove si trova il vostro genere musicale in questo grafico ricordando che si tratta di una ricerca al 100% poco professionale e imprecisa.

Fatelo e magari condividete con gli amici, giusto per ricordargli che continuare ad ascoltare “Single Ladies” può essere davvero dannoso.

Classifica Musica Intelligente

Classifica Musica Intelligente

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO