“La musica degli ’80”classifiche anni 80 cantautori

Gli anni Ottanta restano, per la musica, tra le massime ispirazioni, ancora oggi. Vi proponiamo un viaggio in quel decennio, identificando i dieci nomi che più li hanno segnati, e che ancora oggi definiscono la storia della cultura musicale contemporanea.classifiche anni 80 cantautori

LA TOP TEN DEGLI ANNI 80

Pet Shop Boys
Nel filone della musica elettronica e dei sintetizzatori, Synth Pop e New Wave la fanno da padroni. Fra Duran Duran, Spandau, Depeche Mode, i miei preferiti sono i Pet Shop Boys per l’eleganza, il senso immediato di classicità che si riverbera fino a oggi.

Michael Jackson
Un re del decennio. La sua dance ha echi di epoche precedenti grazie al produttore Quincy Jones e rappresenta il sound più popolare del momento prima degli scivoloni dei 90. Thriller è l’album più venduto di sempre, con il suo fantastico video apre una strada che la neonata MTV sfrutterà bene.

Madonna
Una regina del decennio che con la sua sfrontatezza leggera e le sue canzoncine danzanti fa furore già prima di rivelarsi una sfruttatrice accorta della provocazione e sfoderare anche canzoni di qualche importanza. La sua influenza sarà fondamentale nel cambio di cultura delle giovani ragazze dell’epoca.

Bruce Springsteen
Esce nel 1984 con Born to Run, e conferma con il suo immediato carisma che il rock di sfondo sociale, civile e letterario ha ancora molto da dire.

U2
I dublinesi escono nell’87 con Joshua Tree, confermando lo stesso concetto che ho espresso per Bruce, ma con una diversa vitalità e un impatto più giovanilistico e di attivismo politico più pronunciato. Sono fra i dominatori del decennio.

Prince
Il più inventivo e moderno e indimenticabile, musicalmente parlando, artista degli Ottanta. Sempre nell’84 di Madonna e di Springsteen esce Purple Rain, e sarà fino alla morte il 21 aprile del 2016 un campione di creatività, originalità, spessore musicale, fra rock soul e funky in album che si succedono furiosamente, da Sign o’ the times a Loversexy.

Public Enemy
Il Rap e l’Hip hop delle periferie e degli slums dopo un percorso di marginalizzazione a fine Settanta esplodono anche nelle radio e sui dischi con la Golden Age degli 80, nomi come Graandmaster Flash, Africa Bambaataa arrivano fino alla vecchia Europa, con Run DMC e LL Cool J e i Public Enemy che si occupano di argomenti sociali.

Police
Il filone New Wave ha fra i suoi più spettacolari rappresentanti i tre capitanati da Sting. Nati alla fine dei Settanta raggiungono l’apice negli 80. fra reggae, rock e jazz. Nell’83 l’ultimo molto rappresentativo Synchronicity, poi lo scioglimento.

Metallica
Nasce e si propaga l’heavy metal. Dell’83 è Kill ‘em All, primo album della formazione considerato ancora oggi uno dei più rappresentativi del filone.

Pink Floyd
il non eccelso canto del. cigno dei Pink Floyd intitolato non a caso A Momentary Lapse of reason è del 1987, è il primo senza Roger Waters e l’oggetto dell’ultimo tour. della leggendaria band inglese.

 

 

classifiche anni 80 cantautori

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui