“Conoscete una canzone di Vasco Rossi?” vasco rossi vita privata

Non possiamo esserne del tutto sicuri, ma scommettiamo che un’altissima percentuale risponderebbe di sì, e i più intonerebbero anche le prime note di Albachiara.

Se pensiamo agli inizi, e ai suoi testi scandalosi degli anni 80 ci risulta davvero difficile pensare come abbia riscosso così tanto successo.

Vasco è quello dell’amore e delle cose che rimani così, intontito a guardare qualche cosa che forse non potrai raccontare.

 Lui, quelle cose lì, le scrive con quattro parole che significano tutto e che raggiungono il borgata e il cittadino intellettuale allo stesso modo.

Ma chi si professa fan di Vasco, è sicuro di sapere proprio tutto su di lui? Proviamo a testarne la fedeltà con 10 curiosità sulla sua vita.

 

1) L’origine del suo nome

Vasco, prima di lui, non era certo un nome comune. Gli è stato dato da suo padre, che aveva condiviso con un commilitone di nome Vasco la prigionia in un campo di concentramento tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale.

2) Vita Spericolata in inglese

Di Vasco è molto difficile fare una cover, per via del suo timbro di voce unico, del suo accento marcato e della sua interpretazione. Cantarlo in inglese poi dev’essere veramente ostico.

Ne sa qualcosa Thelma Houston, che nei primi anni 90 ha fatto diventare Vita Spericolata, My Life Is Mine. E no, non ha nessuna parentela con la più famosa Whitney.

 

3) La relazione con Barbara D’Urso

Vasco ha avuto una relazione con Barbara D’Urso. Pensarli insieme fa un po’ strano, Barbara aveva 23 anni e Vasco 27. Dopo la fine di questa storia, pare che Vasco le abbia dedicato la poco lusinghiera canzone Brava.

4) Vasco uno di noi.

E’ diplomato in ragioneria, gli mancano otto esami per laurearsi in pedagogia, è interista  e dal 9 maggio 1989 è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna come pubblicista.

vasco rossi vita privata

 

5)Vasco e il Cristianesimo

 Vita spericolata, tutto sommato, può essere letta in chiave religiosa ma non solo. 

Secondo Vasco si tratta di «un inno alla vita, vissuta intensamente», ma d’altra parte questa “esagerazione” è l’unica cosa che resta se la vita non ha un senso ultimo, se Dio non esiste.

Ciò che  colpisce nei testi di Vasco Rossi è la sua sincerità di fondo, che diventa un anelito verso qualcosa di più grande, anche se risulta irraggiungibile.

Prendiamo, ad esempio, la canzone Un senso: «Voglio trovare un senso a questa vita, anche se questa vita un senso non ce l’ha». Certo, c’è l’affermazione che la vita non ha senso, eppure Vasco dice che un senso lo vuole trovare.

Vasco esprime in modo perfetto il desiderio d’infinito che si trova nel cuore di ogni uomo.

6) Il suo musicarello

Anche Vasco ha il suo musicarello: i film degli anni ’60 con la trama ridicola per farla coincidere con le canzoni dei cantanti più in voga. Nel 1988, sull’onda del successo di C’è chi dice no, dovette interpretare se stesso in un film insieme a Claudia Gerini.

Assolutamente da recuperare per rivivere l’atmosfera un po’ trash di quegli anni.

vasco rossi vita privata

7) Il concerto gratuito dedicato ai vu’ cumprà

Vasco è da sempre contro ogni forma di razzismo, sentendosi lui stesso il primo emarginato. Nel 1987, scelse di far entrare gratuitamente tutti gli africani d’Italia al suo concerto a Misano Adriatico, come provocazione contro l’ondata d’odio dei commercianti e dei giovani dell’epoca nei confronti dei venditori abusivi di colore.

vasco rossi vita privata

8) Una nuova canzone per lei, in realtà è una cover

Per anni, questo pezzo è stato cercato per mari e monti, senza successo. Poi è arrivato YouTube e la caccia è finita. Si tratta di With a Shake of Her Head, dei Blizzard, una band italo inglese.

Che c’entra Vasco? Uno dei suoi pezzi più toccanti, Una nuova canzone per lei, è una cover dei Blizzard, che vi facciamo sentire qui sopra.

vasco rossi vita privata

9) Chi è ALBACHIARA? vasco rossi vita privata

È Giovanna, la figlia tredicenne del padrone del bar sotto casa della famiglia Rossi,  che andava e veniva da scuola, mentre Vasco la guardava dal balcone e si faceva ispirare dalla sua innocenza.

Quando Vasco era già famoso, le rivelò l’ispirazione e lei prima pensò si trattasse di uno scherzo, poi si dichiarò offesa. Da questo episodio, Vasco scrisse Una canzone per te.

10) È stato un pioniere della radio libera

Nel 1972, alcuni amici ventenni si mettono in testa di creare una radio libera. Si chiama Punto Radio e dall’Appennino, riusciva a trasmettere fino a Venezia. Vasco era uno di loro.

E voi, cosa sapete dirci in più su di lui? vasco rossi vita privata

Seguiteci su Musicaccia. vasco rossi vita privata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui