I più famosi tra i cantautori nostrani,ma non solo, nell’arco della loro carriera, hanno ben pensato di attingere le mani sui prodotti altrui, talvolta mascherandoli con discreto successo, talvolta invece con clamorosi plagi.

L’elenco è lunghissimo: Ligabue, Zucchero, Nek, Al Bano, se ne possono trovare a bizzeffe, di tutti i generi e di tutte le epoche.

Ve ne offriamo 5 dei più incredibili.

Albano “Cigni di Balaka” vs Michael Jackoson “Will I be there”

Uno dei plagi storici della musica italiana è stato quello di “I cigni di Balaka” (1987), una canzone scritta da Albano e interpretata assieme alla allora moglie, Romina Power. Alcuni anni dopo è uscito “Dangerous” di Michael Jackson, un Lp che conteneva “Will I be there” una canzone costruita tutta sul ritornello della canzone di Albano. A detta degli esperti ben 37 note su 40 sono le stesse. All’epoca (1996) Albano gli fece causa ma alcuni anni dopo la causa fu respinta e chiuso il caso. Ingiustamente, vorremmo aggiungere.

Lady Gaga “Born this way” vs Madonna “Express yourself”

Che la rivalità tra le due sia decisamente accesa non è una novità. Vi presentiamo questo video che mette in relazione due brani delle regine del pop.

Alessio Bernabei “Noi siamo infinito” vs Ariana Grande “One last Time”

Caso analogo a quelli precedenti è quello che vede coinvolti Alessio Bernabei e la sua Hit presentata a Sanremo nel 2016. Il singolo non godette della gloria del podio ma di un grande successo tra il pubblico e in radio.

Ma è impossibile negare l’evidenza, One last time di Ariana Grande sembra aver dato spunto ad Alessio per la sua canzone da Sanremo. Fatevi un po’ l’idea anche voi.plagio musica i più famosi

plagio musica i più famosi

Elisa-Ligabue “Ostacoli del cuore” vs Baustelle ” I provinciali”

Pare che Ligabue nel suo magistrale brano con Elisa abbia preso spunto, a livello musicale, dal singolo dei Baustelle pubblicato nel 2005, esattamente due anni prima.

Subsonica “plagiati” da Morricone

Neanche le colonne sonore non la passano liscia. plagio musica i più famosi

Fece scandalo quello che vede coinvolti i Subsonica e il grande compositore Ennio Morricone. Da notare che le prime quattro note della colonna sonora di Ennio Morricone per il film di Tarantino, candidata all’Oscar, somigliano a quelle di ”Tutti i miei sbagli” dei Subsonica. L’ha notata e lo scrive Max Casacci dei Subsonica appunto sulla pagina Facebook del gruppo.

Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui