I Dropkick Murphys spostano la data italiana al 2021

A causa della pandemia da Covid-19 anche il concerto italiano della band di Boston previsto questo questa estate a Udine, sarà rimandato di un anno: i Dropkick. Murphys torneranno in Italia il 28 Luglio 2021, sempre al Festival di Majano.

I Biglietti precedentemente acquistati per la data del 2020 restano validi per la nuova data nel 2021.

dropkick murphys posticipo data

Con le loro caratteristiche fisarmoniche, cornamuse e riff di chitarra i Dropkick. Murphys ci regalano concerti scatenati e unici, la band di Boston è capace di far ballare, commuovere e cantare a squarciagola migliaia di persone con l’allegria e la potenza della propria musica. dropkick murphys posticipo data

I Dropkick Murphys si formano nel South Boston nel 1995. Mike McColgan, Rick Barton e Ken Casey sono nel nucleo originale della band, che conta una serie di. batteristi fino all’aggiunta di Matt Kelly nel 1997. Dopo una serie di EP, nel 1998 viene pubblicato il disco di debutto “Do or die“. McColgan esce dal gruppo subito dopo, sostituito dal cantante Al Barr con cui viene realizzato “The gang’s all here“. Nel 2001 esce “Sing loud, sing proud“. Nel 2003 è la volta di “Blackout”, mentre “The. Warrior’s Code” è del 2005 mentre l’ultima fatica della band è “11 Short Stories of Pain & Glorypubblicata nel 2017.

dropkick murphys posticipo data

“I’m shipping up to Boston” una colonna sonora senza tempo

Una band da sempre schierata, con testi impegnati e gesti privati e pubblici che mettono in risalto il loro volere essere un megafono come personaggi pubblici, come ad esempio le loro attività per la città di Boston per l’emergenza Covid19, e come uomini, i Dropkick sono capaci di essere meno diretti e ricercati nelle loro tematiche, una modalità che ha permesso loro di aprirsi al pubblico e negli anni togliersi parecchie soddisfazioni come la partecipazione alla colonna sonora “I’m shipping up to Boston” di “The Departed – il bene e il male” di Martin Scorsese il cui protagonista, Leonardo Di Caprio, pare sia uno dei più grandi fan dei Dropkick.

Il loro pezzo “I’m shipping up to Boston” è stato inserito in una delle scene principali del film. Insieme a “I’m Shipping Up to Boston” alle recenti canzoni come “Rose Tattoo” diventano subito dei nuovi classici e i Dropkick Murphys non hanno mai perso la capacità di rinnovarsi, crescere, ma soprattutto divertire e divertirsi quando sono sul palco! dropkick murphys posticipo data

Continuate a seguirci su Musicaccia. dropkick murphys posticipo data

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui