Aerosmith: 50 anni di carriera ma ancora tanta grinta da vendere aerosmith grinta successo forza

Con 50  anni di carriera alle spalle, gli Aerosmith oggi sono considerati tra le più grandi rock band, nonché tra le più longeve, del panorama musicale internazionale. Nonostante anche loro abbiano ormai una certa età, non hanno alcuna intenzione di fermarsi anche perché sfoggiano ancora la grinta che li ha portati in vetta tanto tempo fa: “Il successo non è arrivato velocemente” ha detto Joe Perry in un’intervista per Kerrang  “non abbiamo pubblicato una hit da record e non siamo diventati famosi all’improvviso negli Stati Uniti. Siamo andati a New York, poi a Detroit e così via. Suonavamo in ogni club, in ogni palazzetto e in ogni college che trovavamo. La soluzione era muoversi di città in città. Non ricevevamo alcun supporto da parte delle radio, questo è certo. Ma non ci siamo mai arresi, nonostante tutto. Avevamo già lo spirito combattivo – ha sottolineato – ed è quello che ci fa andare avanti ancora oggi. Siamo ancora convinti di avere qualcosa da dimostrare”. aerosmith grinta successo forza

Agli esordi, dunque, gli Aerosmith hanno adottato la strategia di suonare il più possibile e ovunque per farsi conoscere, anche se non è stato facile perché non conoscevano ancora bene il business musicale né tanto meno i meccanismi che lo regolano: “Venivamo pagati in contanti in ogni club dove suonavamo ovviamente vedevamo i Beatles e gli Stones e tutto il delirio che provocavano, ma intanto c’era un’altra generazione di musicisti che stava crescendo, come gli Who e i Led Zeppelin che in quel periodo abbiamo visto suonare nei club e nei palazzetti in America. L’unica cosa che avevamo era la sensazione che non avremmo fallito. Ogni volta che salivamo sul palco lo facevamo con la sensazione che anche quella sera avremmo conquistato il pubblico, ad ogni costo”.

aerosmith grinta successo forza

L’incredibile chimica tra Joe Perry e Steven Tyler

E così, concerto dopo concerto, in effetti gli Aerosmith hanno conquistato sempre più fan, che oggi sono milioni in tutto il mondo. Alla base del successo della band sicuramente troviamo una grande intesa tra i suoi componenti, a cominciare della chimica che da sempre lega Joe Perry a Steven Tyler: “Lui viveva a New York” ha ricordato il chitarrista. “Quando l’ho incontrato aveva una band e ogni estate veniva nel New England per trascorrervi un paio di settimane. A volte si portava dietro la sua band per una o due settimane e suonavano nei club del posto. Quelle erano davvero delle serate grandiose, tutti i ragazzi andavano a vedere la band di Steven. Erano davvero molto bravi. Una volta è venuto nel fast food dove lavoravo ed è così che l’ho conosciuto”.

Il loro percorso insieme è dunque iniziato in questo modo e si è ben presto tramutato in una lunga strada verso il successo non sempre semplice. Anni dopo, infatti, Perry e Tyler sono stati soprannominati “toxic twins” a causa dell’abuso di sostanze stupefacenti che li accomunava: “Abbiamo vissuto momenti difficili e cose del genere”  ha raccontato in proposito Perry ” ma tutti noi ci siamo sempre presentati alle prove quando erano previste. Non mi pare ci siano mai state delle volte in cui qualcuno non si è presentato perché era troppo stordito. Al massimo accadeva che qualcuno arrivasse in ritardo. Noi avevamo una specie di tacito accordo secondo il quale andava bene in alcuni momenti darsi alla pazza gioia e in altri fare determinate cose. A volte lo facevamo insieme, ma niente ci avrebbe mai dovuto impedire di scrivere musica e di andare in tour. Se fossimo stati così fatti come alcune persone vi hanno fatto credere, non saremmo mai stati in grado di realizzare i dischi che abbiamo pubblicato o di suonare in così tanti stadi come abbiamo fatto”.

aerosmith grinta successo forza

“L’unica cosa che non avremmo mai fatto era scioglierci”

Come dargli torto? Del resto, dopo decenni, la band è ancora in piedi, è attiva, continua a fare musica e a esibirsi. La droga, insomma, non è stato di certo l’elemento chiave della chimica tra i componenti della band, ha spiegato Perry: Dipende tutto dalla personalità di ciascuno, non penso si possano avere cinque maschi alfa in un piccolo gruppo come il nostro penso che le personalità all’interno degli Aerosmith siano state un’ottima combinazione di persone desiderose di essere creative, ma allo stesso tempo nessuno di noi voleva essere creativo allo stesso modo degli altri. Ma sebbene fosse tutto bilanciato, non siamo giunti a questo risultato senza svariati tentativi per cercare di capirci l’un l’altro. L’unica cosa che non avremmo mai fatto era scioglierci. Abbiamo sempre resistito, in un modo o nell’altro e facendo così siamo migliorati sempre di più, abbiamo scritto canzoni migliori e siamo così giunti al punto di riuscire a fare album che alla gente piacevano davvero”. aerosmith grinta successo forza

Gli Aerosmith sono riusciti a trovare la formula giusta per fare musica insieme senza mai separarsi e proseguire dopo 50 anni insieme, più forti che mai.

aerosmith grinta successo forza

 

Continuate a seguirci su Musicaccia. aerosmith grinta successo forza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui