David Zard è morto ma si è lasciato dietro i più grandi live internazionali in Italia: ecco le canzoni per cui non sapevamo nemmeno di doverlo ringraziare. David Zard Canzoni

Il dietro le quinte David Zard Canzoni

Inutile girarci attorno: nessuno (se non davvero pochi appassionati) sapevano chi fosse Davide Zard.

Capita spesso che ci si ricordi di grandi attori del panorama musicale solo dopo la loro scomparsa. David Zard Canzoni

Per un atteggiamento un po’ da quelli che la sanno lunga o perchè così si può arricchire la propria bacheca facebook e far sapere alla vicina di casa che Despacito a tutto volume non proveniva dalla nostra stanza, perchè in realtà ne capiamo tanto, tendiamo quasi sempre a pubblicare commemorazione di gente la cui esistenza ignoravamo fino a due minuti prima.

Perchè dunque fingere di conoscere la vita privata di Davide Zard quando se lo avessimo incontrato per strada in realtà non lo avremmo nemmeno riconosciuto?

Davide Zard non va ricordato: va ringraziato.

David Zard Canzoni

Quello che dobbiamo sapere

“Davide, assieme a Franco Mamone e Francesco Sanavio, è stato tra i pionieri del mercato della musica dal vivo nel nostro paese, anzi potremmo dire che se l’era inventato dal nulla, seguendo gli esempi inglesi ed americani, portando nei palasport, nei teatri, negli stadi, tutti i più grandi artisti del rock e del pop.” scrive in un articolo a lui dedicato Repubblica

Ecco per cosa dovremmo ringraziarlo. David Zard Canzoni

Dobbiamo dire grazie a Zard per i concerti di stelle internazionali come Madonna, Michael Jackson, astri del rock come Dylan e i Rolling Stones ma anche i Genesis, i Traffic, Santana, Lou Reed.

E’ solo grazie a David Zard che in italia si è sviluppato l’amore per il musical contemporaneo.

Notre-Dame de Paris firmato da Cocciante ma anche molte altre produzioni, come Tosca: amore disperato di Lucio Dalla.

Per questi motivi noi di Musicaccia non crediamo di dover ricordare Davide Zard, nè in realtà di dovergli nessun sentimento di condoglianze o tristezza.

Dobbiamo invece tutta la nostra gratitudine per questi capolavori che con il suo lavoro ha contribuito a promuovere nel nostro paese.

La playlist David Zard Canzoni

Notre Dame de Paris, in tutto il suo spettacolo. Questa è solo uno degli spezzoni dal musical ma ne da un assaggio della magnificenza che abbiamo potuto godere grazie alla lungimiranza di Zard.

Santana, il mito, in concerto in Italia e i live nel suo caso sono un’esperienza mistica.

Altro Musical, firmato Lucio Dalla, che, senza l’intervento di Zard non avremmo avuto l’onore di ascoltare in Italia

Per finire, anche se la lista sarebbe davvero lunga, il rock italiano deve l’arrivo dei Rolling Stones proprio al visionario David.

Continuate a seguirci su Musicaccia

David Zard Canzoni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui