L’altra volta noi di Musicaccia abbiamo fatto due chiacchiere con Alex, soffermandoci su come è nata la sua passione per la musica, sulla sua carriera musicale e su come si è evoluta la sua musica.Di agli angeli brano

Oggi Alex è tornata a trovarci per parlare del suo nuovo singolo “Dì Agli Angeli” che è uscito il 27 agosto! Un brano diverso dagli altri e con sonorità inedite, ma scopriamolo insieme a lei.

Di agli angeli branoBentornata Alex, finalmente ci siamo! Il 27 agosto è uscito il tuo nuovo singolo Dì Agli Angeli, come ti senti?

Yes!! Eccoci di nuovo qui Sophie e cari lettori di Musicaccia. Come mi sento? Felicissima, ovvio!! Finalmente ora potete tutti ascoltare il mio nuovo brano!!

Come è stato accolto il tuo brano fino ad ora e cosa ti aspetti?

Fino ad ora ho notato che è stato accolto con molta curiosità! Sicuramente perché, come avevo già spiegato nell’intervista precedente, il brano avendo nuove sonorità, scritto in lingua italiana e creato con una nuova collaborazione “oversea”, ha scaturito molto interesse! Mi aspetto quindi, ora che è uscito in tutti gli stores digitali, che possa essere ascoltato con la stessa curiosità ed attenzione e possa, inoltre, girare in tutte le radio!

Ma scaviamo un po’ più a fondo: come è nata l’idea del brano? C’è stato un particolare evento della tua vita che ti ha spinto a scrivere un nuovo testo?

A dir la verità si. L’anno scorso, ho vissuto da vicino una circostanza che mi ha profondamente toccato. Non entrerò in dettagli, ma questo mi ha portato, non subito ma con calma, nella stesura e nella creazione del brano. Mi sono resa conto negli anni che tante circostanze di vita che vivo o vedo vivere negli altri, le sento molto e molto vicine. Credo di essere fin troppo empatica. Ad ogni modo, questa era un’emozione riflessa che pian piano ha trovato il modo di uscire e nell’unico modo che io riesco trasmettere, ovvero; sotto forma di canzone.

Dì Agli Angeli, da cosa nasce la scelta di questo titolo?

La scelta è stata ironica. Fino all’ultima registrazione la canzone era senza titolo. Ne avevo in mente un altro: “Gli Angeli Possono Aspettare”, ma tra me e me ripetevo che era troppo lungo e scontato. Poi ascoltando e riascoltando il pezzo, in fase finale ho notato che in realtà il titolo era già lì, all’interno del ritornello! “Dì Agli Angeli” era ed è davvero semplice e diretto, in più ascoltando tutta la canzone nell’insieme, riassumeva perfettamente il senso del brano.

Di agli angeli branoC’è un significato nascosto nella canzone?

Non c’è nessun significato nascosto; è esattamente così, come la ascoltate. È una specie di preghiera, come è sembrato al mio compagno. Anche lui l’ha ascoltata molto in tutta la fase di creazione. Ad altre persone comunque potrà dare la stessa o un’altra impressione ancora o un’altra sensazione completamente diversa. Alla fine il bello delle canzoni è che ci si può immedesimare ed interpretare un brano sotto le proprie esperienze ed emozioni. Alla base del brano, ad ogni modo, ci sono delle domande sul senso della vita e del suo, a volte bizzarro ed inaspettato, percorso. Domande che credo ognuno di noi, almeno una volta, si è fatto, arrivando poi a pensare che, in finale, quello che muove e lega tutto, vita compresa è sempre l’amore. L’amore che diamo e che riceviamo, ci da la possibilità di vivere per sempre!

Cosa vuoi trasmettere a chi la ascolta?Di agli angeli brano

Mi piacerebbe che chi ascolterà questa canzone trovi un attimo di tranquillità ma soprattutto di riflessione. La cosa particolare di questo brano è che è stato scritto l’anno scorso e mi stavo ispirando ad una circostanza in particolare. L’uscita, però, è avvenuta più tardi quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria. È stato strano riascoltarla a giugno, quando l’avevo terminata e vedere che può (o forse doveva? credo molto nel destino) essere così attuale. Quest’anno ha messo tutti noi a dura prova ma, soprattutto, ci ha dato la possibilità di fermarci e farci riflettere sul valore della vita, dei legami e sul fatto che non bisogna mai dare NIENTE per scontato. Quindi, a tutti voi, voglio dire: una volta ascoltato questo brano fate un bel respiro profondo, scrollatevi di dosso le preoccupazioni, vestitevi con un bel sorriso e uscite e amate. Amate il mondo intero, animali e natura inclusi, perché tutti abbiamo bisogno di sentimenti veri e soprattutto buoni! Non lasciate mai spazio a sconforto e tristezza!

Di agli angeli branoTi ha aiutato qualcuno nella stesura del nuovo brano?

Ad essere sincera, la stesura di questo brano ha fatto un giro strano e inaspettato! Ehehe. L’ho iniziato a scrivere a novembre 2019 ed avevo fin da subito capito che la canzone necessitava di nuove sonorità e melodie. Così, dopo aver cercato chitarristi disponibili, sono stata aiutata in un primo momento dal chitarrista veneziano Danilo Costantini, ma per via di alcuni suoi impegni non siamo riusciti a terminarlo. E da lì in poi, grazie anche alla mia intuizione e fiducia, è entrato in scena l’americano John Campos in arte “One Mind Music”.
John è un chitarrista, produttore newyorkese, nonché membro della “The Recording Academy” ed è stato candidato anche come produttore/tecnico alla 60^ e alla 61^ edizione dei Grammy Awards (2018/2019). È stato davvero molto professionale e l’aiuto anche di un amico di vecchia data: Mariano Nason, produttore e compositore anche lui , mi ha permesso di ultimare e registrare la parte cantata, a Venezia.

Nel corso della tua carriera hai cambiato diversi stili, sonorità e generi musicali, è successo anche in questo caso?

Si, proprio grazie al fatto che ha fatto questo strano giro, questa canzone ha trovato per caso o per magia, il suo giusto percorso e sound. Vi devo confessare che ci son stati momenti in cui credevo che forse non sarei più riuscita a registrarla. A inizio anno ero, tra l’altro, all’estero ed è stata un po’ un’impresa rientrare in Italia. E una volta tornata a Venezia, tra l’emergenza sanitaria e la circostanza di chiusura, la ripresa musicale è stata molto lunga e incerta. Ma alla fine la perseveranza e la riapertura mi ha aiutata a portare a termine questa traccia.

Hai in programma di realizzare un videoclip del brano?

Credo proprio di sì! Questo brano se lo merita un bel videoclip ufficiale!! Al momento mi sto accordando con il regista cinematografico nonché fotografo Tobia Berti. Avevamo già lavorato insieme nel 2017, per il videoclip “These Boots Are Made For Walking” (cover di Nancy Sinatra). Brano estratto dal mio ultimo album: “The Good & The Bad Side”(2018). Credo che con le idee di entrambi creeremo qualcosa di nuovo e davvero interessante. Ma per ora non posso aggiungere altro.

Adesso ti godi l’uscita del brano, ma hai già in mente qualche progetto futuro?

Dopo l’uscita di del brano sarò impegnata con la promozione, mi troverete ospite a molte interviste radiofoniche e, come sempre, potrete tenervi informati andando sulla mia pagina Facebook. Successivamente, si, credo lavorerò su altri brani, come sempre d’altronde, eheh! Probabilmente sperimenterò altre sonorità. E continuerò a stupirvi, sicuro!

Adesso vi lasciamo in basso i link per ascoltare il brano e per seguire Alex sui suoi canali social:

Spotify

https://open.spotify.com/track/40MwBApGobFqIWAmRUMVBH?si=Y6EfRLubRBaMKLvwYH5ZTQ

i-Tunes

https://music.apple.com/it/album/d%C3%AC-agli-angeli-single/1526280896?uo=4&app=itunes&at=1l3v9Tx

Deezer

https://www.deezer.com/it/album/164757372

SITO UFFICIALE:
https://daimon88ac2.wixsite.com/alex

FACEBOOK
https://www.facebook.com/AlexbluesgirlOfficial

INSTAGRAM
https://www.instagram.com/alexbluesgirl

TWITTER
https://twitter.com/AlexBluesGirl

YOUTUBE:
https://www.youtube.com/channel/UC9vgRa4Cu0rmIEG_r0ij8Jw/featured?view_as=subscriber

Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui