Diodato ai David di Donatello 2020

Diodato David Donatello

Qualche giorno fa sono state annunciate la candidature per i David di Donatello 2020, gli equivalenti Oscar del cinema italiano. Nella categoria “Miglior canzone originale” è stato candidato il recente vincitore del Festival di Sanremo, Diodato. Il cantante si presenta alle nomination con Che vita meravigliosa”, brano che accompagna i titoli di coda dell’ultimo film di Ferzan Ozpetek ‘La dea fortuna’.Diodato David Donatello

Diodato David Donatello

I candidati per la “Miglior canzone originale”

Insieme al cantautore originario di Taranto sono in lizza per il prestigioso premio anche il frontman dei Radiohead Thom Yorke per “Suspirium” (dal remake del lungometraggio di Dario Argento del 1977, diretto da Luca Guadagnino), Brunori Sas per “Un errore di distrazione” (dal film “L’ospite” di Duccio Chiarini), oltre ad Aiello per “Festa” (da “Bangla” del regista romano, ma con origini del Bangladesh Phaim Bhuyian) e Ralph P per “Rione Sanità” (da “Il sindaco del rione Sanità” adattamento dell’opera teatrale di Eduardo De Filippo di Mario Martone).

“Sognare salva la vita”

Diodato, in occasione della nomination per il David di Donatello, risponde: 

“Questi ultimi mesi sono stati un crescendo di emozioni. Già da prima del Festival ho percepito molto affetto. Grazie a ‘La Dea Fortuna’, ‘Che vita. meravigliosa’ è entrata nei cuori di tantissime persone e mi ha permesso di arrivare al Festival di Sanremo fiducioso. Non mi aspettavo questo bellissimo rumore fatto di premi ma soprattutto di. tanto amore a sconvolgere la mia vita. Oggi, mentre giro l’Italia per presentare il nuovo album, arriva la nomination ai David di Donatello. Non posso non ripensare ai miei studi al DAMS e a quella laurea in cinema presa forse più per non trascurare troppo l’altra. grande passione della mia vita mentre, con un piccolo senso di colpa, già dedicavo anima e corpo alla musica. È un onore e una gioia infinita e, oltre a tutti coloro che hanno deciso di votarmi, devo ringraziare l’arte, la sensibilità e il coraggio di Ferzan Ozpetek che qualche mese fa ha scelto la mia musica e le mie parole per le immagini finali del suo ultimo grande successo. Un ultimo pensiero poi non può non andare a quel ragazzino che chiuso in camera ascoltava le canzoni dei Radiohead e che oggi legge il suo nome accanto a quello di Thom Yorke. Sognare così forte mi ha salvato la vita.”

Diodato David Donatello

Diodato David Donatello

 

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui