Home Gossip Eminem accusato ancora di omofobia. A incriminarlo una canzone

Eminem accusato ancora di omofobia. A incriminarlo una canzone

400
0
CONDIVIDI
eminem critiche the fall

C’è cascato ancora il rapper Eminem. Ancora una volta è riuscito a farsi puntare il dito contro con l’accusa di omofobia.

A incriminarlo è stato proprio un suo brano, parte dall’ultimo lavoro dell’artista di Detroit, Kamikaze.

I versi che hanno suscitato scalpore sono quelli di The Fall. Qui pare ci sia un attacco diretto rivolto a Tyler, The Creator. eminem critiche the fall

Eminem omofobo?

Le parole che determinerebbero l’omofobia del cantante sono le seguenti:

Tyler create nothin’, I see why you called yourself a faggot, bitch
It’s not just ‘cause you lack attention
It’s because you worship D12’s balls, you’re sack-religious
If you’re gonna critique me, you better at least be as good or better

Facciamo adesso un passo indietro. Il suddetto Tyler non si è espresso in modo positivo su Twitter nei confronti di Walk On Water, altro singolo di Eminem. Nonostante ciò, ha sempre affermato di essere un suo grande fan, arrivando addirittura a definire Relapse (2009) uno dei migliori dischi di sempre.

eminem omofobo

Il rapper, dal canto suo, non deve averla presa bene. E così, in The Fall, l’ha definito un “faggot”, termine che in italiano potrebbe essere reso con “frocio”.

Definizione che si fonda sulla presunta bisessualità di Tyler. A scatenare i rumors è stato lo stesso Tyler all’inizio del suo ultimo lavoro, Flower Boyeminem critiche the fall

La reazione del pubblico

Probabilmente Tyler non se la sarà presa più di tanto, ma il mondo dell’hip-hop è letteralmente insorto.

Probabilmente per la leggerezza con cui il rapper ha utilizzato un termine così forte che fortifica un preconcetto e categorizza fortemente.

Alcuni, invece, si sono schierati dalla parte di Eminem. Del resto – sostengono – ha solo ripetuto un termine con il quale Tyler definisce se stesso.

Eppure, il rapper ha più volte dichiarato di non essere omofobo.

eminem accuse the fall

“Non so più come dire quello che ho già detto un milione di volte. Ma quando rappo quella parola, quel genere di parola, non ha niente a che fare con gli omosessuali. È come quando chiamiamo qualcuno putt…a o str…o. Quando rappo, nel mezzo di una battaglia di rime e va avanti e indietro nella mia testa, voglio sentirmi libero di dire quello che voglio dire, e non preoccuparmi di quello che offende la gente. Ho preso in giro altre persone, me stesso, ma proprio come è vero che sono qui a parlare adesso, voglio dire che non ho alcun tipo di problema con gay, etero, transgeder e tutto il resto. Sono felice di vivere in un’epoca in cui si inizia davvero e intravedere la possibilità per tutti di vivere le proprie vite ed esprimere se stessi. Non so più come dirlo…”.

Quali siano i suoi veri pensieri, però, sembra non averlo capito nessuno.

Cosa ne pensate? Scrivete la vostra opinione nei commenti e continuate sempre a seguirci su Musicaccia.

eminem critiche the fall

LASCIA UN COMMENTO