Eurovision 2020: Diodato “vince” Eurovision Diodato vince 2020

“Uniremo l’Europa con un programma unico, in prime time. Incoraggiamo tutte le emittenti che avrebbero dovuto prendere parte al Contest a mandare in onda questo show nello spirito dell’unità e dello stare insieme”, ha affermato il coordinatore esecutivo del Contest, Jon Ola Sand. Per l’Italia, lo sappiamo, lo sapete, c’è Diodato, vincitore di Sanremo con la sua “Fai rumore”. Niente gara, quindi, solo l’Europa unita. Finalmente. Durante l’anteprima dello show, condotto da Flavio Insinna e Federico Russo, l’esibizione di Diodato è andata in onda interamente. L’Arena di Verona, vuota e illuminata di blu, è stata la location che ha visto il nostro artista cantare “Fai rumore”. Qui di seguito i 41 artisti che dovevano essere in gara. Eurovision Diodato vince 2020

Gli artisti

Australia: Montaigne – “Don’t break me”
Azerbaijan: Samira Efendi – “Cleopatra”
Belgio: Hooverphonic – “Release me”
Bielorussia: Val – “Da vidna”
Cipro: Sandro Nicolas – “Running”
Croazia: Damir Kedzo – “Divlji vjetre”
Irlanda: Lesley Roy – “Story of my life”
Israele: Eden Alene – “Feker Libi”
Lituania: The Roop – “On fire”
Macedonia del Nord: Vasil Garvanliev – “You”
Malta: Destiny Chukunyere – “All of my love”
Norvegia: Ulrikke Brandstorp – “Attention”
Romania: Roxen – “Alcohol you”
Russia: Little Big – “Uno”
Svezia: The Mamas – “Move”
Slovenia: Ana Soklic – “Voda”
Ucraina: Go_A – “Solovey”

Eurovision Diodato vince 2020

Albania: Arilena Ara – “Shaj”
Armenia: Athena Monuoukian – “Chains on you”
Austria: Vincent Bueno – “Alive”
Bulgaria: Victoria Georgieva – “Tears Getting Sober”
Danimarca: Ben & Tan – “Yes”
Estonia: Uku Suviste – “What love is”
Finlandia: Aksel – “Looking Back”
Georgia: Tornike Kipiani – “Take me as I Am”
Grecia: Stefania Liberakakis – “Supergirl”
Islanda: Daoi Freyr og Gagnamagnio – “Think about things”
Italia: Diodato – “Fai Rumore”
Lettonia: Samanta Tina – “Still Breathing”
Moldavia: Natalia Gordienco – “Prison”
Polonia: Alicja Szemplinska – “Empires”
Portogallo: Elisa – “Medo De Sentir”
Repubblica Ceca: Benny Cristo – “Kenama”
San Marino: Senhit – “Freaky!”
Serbia: Hurricane – “Hasta la vista”
Svizzera: Gojon’s Tears – “Répondez-moi”
Francia: Tom Leeb – “The best in me”
Germania: Ben Dolic feat. B-Ok – “Violent Thing”
Paesi Bassi: Jeangu Macrooy – “Grow”
Regno Unito: James Newman – “My last breath”
Spagna: Blas Canto – “Universo”

Gli ospiti italiani all’Eurovision

Diodato da Milano, intervistato dai presentatori olandesi, ha regalato all’Europa intera una versione di “Volare” di Domenico Modugno. Nel corso della serata gli ultimi partecipanti per l’Italia alla kermesse europea sono intervenuti con delle piccole dichiarazioni in ricordo delle loro esperienze degli anni passati. Quindi Mahmood (Tel Aviv, 2019), Ermal Meta e Fabrizio Moro (Lisbona, 2018), Francesco Gabbani (Kiev, 2017), Francesca Michielin (Stoccolma, 2016), Il Volo (Vienna, 2015).

“Ho sentito tornare indietro la mia voce e ho sentito tutta la storia di quel posto”, afferma Diodato in collegamento con Insinna e Russo.

Lo show si conclude con l’esibizione di “Love Shine a Light” (Katrina & The Waves, Eurovision 1997), cantata dai partecipanti dei 41 paesi. E poi con l’annuncio ufficiale: l’edizione del 2021 si terrà ancora una volta (ma stavolta dal vivo!) a Rotterdam!

Eurovision Diodato vince 2020

 

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui