Home News Vuoi partecipare al prossimo video di Rovazzi? Partecipa alla #VOLARECHALLENGE

Vuoi partecipare al prossimo video di Rovazzi? Partecipa alla #VOLARECHALLENGE

974
0
CONDIVIDI
Fabio Rovazzi casting prossimo video

Se non avete ancora abbastanza nausea del tormentone Volare, cantato dalla strana coppia Morandi e Rovazzi, sappiate che avete la possibilità di partecipare a una challenge che vi permetterà di partecipare al prossimo video di Fabio Rovazzi. Fabio Rovazzi casting prossimo video

#VOLARECHALLENGE le istruzioni

 Il gioco è organizzato nei minimi dettagli e consiste in otto domande a risposta multipla e di difficoltà crescete sul video di “Volare”.

Gli utenti di Facebook più preparati e soprattutto i più veloci verranno scelti da Fabio tramite un apposito chatbot, una vera e propria intelligenza artificiale che interagirà con i suoi sostenitori.

Questo particolare bot è stato sviluppato dall’azienda Zerogrado di Treviso, che interagirà con la fanbase di Fabio Rovazzi attraverso Facebook Messenger.

Un sogno divenuto realtà

Rovazzi ha dichiarato “È sempre stato un mio sogno aumentare l’interazione con i miei fan così ho pensato a un casting alternativo per farli partecipare al mio prossimo video. Sarò io stesso a comunicare i vincitori”

“Siamo molto soddisfatti di questa partnership con Fabio, che incarna perfettamente la tipologia di celebrity per cui abbiamo pensato le nostre soluzioni, e siamo pronti ad offrirgli con questo nuovo canale nuove frontiere di intrattenimento per i suoi fan”, ha invece  affermato l’amministratore delegato di Zerogrado, Vladimiro Mazzotti. 

Cos’è l’azienda ZEROGRADO e di cosa si occupa

ZEROGRADO è una particolare società specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche in grado di abilitare conversazioni one to one tra celebrities o brands e le rispettive fanbase.

L’innovativa piattaforma tecnologica Zerogrado lanciata sul mercato, integra un sistema di customer relationship management con le piattaforme di messaging per costruire dinamiche di interazione ad alto engagement con gli utenti.

La comunicazione diviene privata, coinvolgente e molto più fidelizzante rispetto ad altri sistemi tradizionali già esistenti sul mercato.

È la primissima volta che un artista italiano utilizza questo tipo di tecnologia sui propri canali.

Mentre provate a partecipare alla challenge, il video di “Volare” continua a fare il botto di visualizzazioni su YouTube che hanno superato ormai i 50 milioni.

LASCIA UN COMMENTO