A lezione con Robert Fripp Fripp evento King Crimson

Il chitarrista dei King Crimson Robert Fripp ha annunciato un evento di quattro giorni riservato ai chitarristi dal titolo ‘An Introduction To The Guitar Circle And A League Of Craft Guitarists: Four Days And Nights Of Zen And The Art of Guitar’ che si svolgerà dal 22 al 26 ottobre presso Gideon Putnam a Saratoga Springs (NY).Fripp evento King Crimson

La manifestazione è dedicata principalmente ai chitarristi, ma si rivolge agli amanti della musica in generale con seminari e varie attività.

Ecco le parole di Robert Fripp:

“Se la musica deve entrare nel nostro mondo, il ruolo del pubblico è tanto necessario quanto quello del musicista. Quindi, per la prima volta nella vita di ‘Guitar Craft’ e ‘Guitar Circle’, invitiamo il pubblico. La musica ha una sua intelligenza, ma la musica può cambiare il mondo? Se é cosi, come?”.

Fripp  evento King Crimson

Cenni Biografici:il primo “art rocker”

Robert Fripp (Wimborne Minster, 16 maggio 1946) è un polistrumentista e compositore britannico fondatore dei King Crimson nel 1969 e compositore della maggioranza del materiale del gruppo.

Fripp è considerato uno degli strumentisti più originali, imitati e sofisticati nella storia della chitarra elettrica. È stato inserito al sessantaduesimo posto nella classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi redatta da Rolling Stone, al quarantasettesimo posto nella classifica dei migliori 50 secondo la Gibson Guitar Corporation, a pari merito con Andrés Segovia, e al venticinquesimo posto secondo un sondaggio redatto sempre dalla Gibson. 

Fripp  evento King Crimson

Primo chitarrista art rock, Robert Fripp ha concepito un rock sperimentale e improvvisato focalizzato sui cosiddetti “frippertronics”: esperimenti per chitarra elettrica ed elettronica con cui ha ottenuto sonorità dal suono ronzante e dalle armoniche ricche.

Evoluzione compositiva

Sebbene la collaborazione con Brian Eno (No Pussy footing) (1973), album improvvisato per chitarra elettrica e sintetizzatori, avesse già mostrato alcune coordinate su cui si sarebbe focalizzato lo stile dell’artista, sarà solo con l’esordio solista Exposure (1979) che pubblicherà il primo vero album di “frippertronics”. Più tardi, avrebbe occasionalmente aggiunto dei ritmi di 4/4 ai suoi esperimenti trasformandoli nei cosiddetti “discotronics”. Viene anche considerato un artista di varie forme di rock alternativo e di elettronica sperimentale.

La tecnica chitarristica di Fripp, soprattutto con la chitarra elettrica (solitamente una Gibson Les Paul), non è fondata sul blues, come nel caso di altri celebri solisti inglesi (da Eric Clapton a Ritchie Blackmore, da Jeff Beck a Jimmy Page), ma su una fusione di musica classica e suggestioni jazzistiche.

 

Fripp evento King Crimson

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui