Per il gruppo dei record e più amato d’Italia, I Negramaro, è tempo di tour ma anche di tante bellissime sorprese. giuliano sangiorgi papà

“Amore che torni” è partito da Lignano Sabbiadoro, per poi proseguire il 27 giugno allo stadio San Siro di Milano, il 30 all’Olimpico di Roma, il 5 luglio a Pescara, l’8 luglio a Messina e si concluderà il 13 luglio a Lecce.

Un piccolo tour ma ricco di emozioni per celebrare a distanza di due anni dall’ultimo tour nei palazzetti un nuovo album, un nuovo record.

Novità in arrivo… giuliano sangiorgi papà

Sorprende tutti i suoi fan il frotman Giuliano Sangiorgi con un post su Facebook: “Niente panico” è il titolo del libro che lo ritrae nello scatto, la foto è accompagnata poi da un messaggio “Scegliamo il nome?” e l’hashtag #IlyeGiuly.

Pronta la risposta della compagna, Ilaria Macchia, che sempre su Instagram ha pubblicato una foto simile, ma con Favole al telefono di Gianni Rodari.

giuliano sangiorgi papà

Vita privata e la presunta omosessualità giuliano sangiorgi papà

Risale ai tempi dell’uscita del singolo”Si ng-hiozzo“, il primo inedito estratto da “Casa 69”, del 2011 quando Giuliano Sangiorgi, approfittando di un’intervista decise di precisare e di correggere alcune voci sul suo conto.

“Lei è gay?” chiede il giornalista di Vanity Fair al cantante.

No. Sono eterosessuale. Il mio istinto è quello, e quello di un omosessuale vale quanto il mio. Ma io amo e amerò sempre le donne”. E’ stata la risposta di Giuliano, smentendo le presunte relazioni che lo vedevano in coppia con un uomo.

Sempre per lo stesso giornale ma in un’altra occasione aveva raccontato la sua storia con Ilaria, la sua compagna da anni sulla questione “diventare genitori”:

“Ilaria e io ne parliamo da un po’. Ma il dubbio è: io mi dico che lo voglio ma lo sento davvero questo desiderio o potrei vivere tutta la vita così? Non lo so. So solo che siamo pronti”.

“Siamo perfetti, siamo l’amore che non ha affanni. Ha presente quell’ansia che ti fanno sentire certe persone a cui devi dimostrare ogni momento che le ami? Ecco, noi siamo l’opposto. Possiamo stare giorni a scrivere in casa senza incontrarci. Se nascesse un bambino in una coppia così libera e serena, sarebbe fantastico” .

Insomma il nido d’amore è davvero pronto per accogliere questo bebè e chi lo sa se da questa gravidanza ne nascerà un bel romanzo e un nuovo album d’inediti.

Seguiteci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui