Home Curiosità Dave Grohl ricorda i Nirvana: Reading & Leed Festival e gli attacchi...

Dave Grohl ricorda i Nirvana: Reading & Leed Festival e gli attacchi di panico

6
0
CONDIVIDI
Grohl Nirvana Reading Live

Foo Fighters è spettacoloGrohl Nirvana Reading Live

I Foo Fighters sono ormai veterani dei grandi spettacoli, ma sopratutto sanno come trattare i loro fan. Dave Grohl, che ormai di esperienza ne ha tanta sopratutto con la sua band, si esibirà al Reading & Leeds Festival (meta già conosciuta) dal 23 al 25 agosto. Questa grande esperienza nel saper affrontare migliaia e migliaia di fan in visibilio, Dave Grohl l’ha acquisita col tempo. La prima volta se la ricorda bene il leader dei Foo Fighters: Era proprio al Reading Festival (quando ancora il festival non era gemellato), nel 1991 con i Nirvana,  e fu tutt’altro che all’insegna della padronanza della situazione.Grohl Nirvana Reading Live

Grohl Nirvana Reading Live

“E che cazzo è questa roba?”

L’esperienza l’ha raccontata  il frontman dei Foo Fighters a “NME”, spiegando che prima di andarci a suonare non aveva la minima idea di cosa fosse Reading e una volta aveva chiesto informazioni all’amico Mark Arm, dei Mudhoney:

“Gli dissi: “E dove cazzo sarebbe questa roba?”. Lui mi rispose: “Il Festival di Reading è in Inghilterra”. E io: “Ok, ma come funziona?”. Lui: “E’ questo megafestival musicale in cui un casino di gruppi suonano”. Però io non ero nemmeno in grado di immaginare 35.000 persone tutte insieme, nello stesso posto, riunite per vedere i Mudhoney o i Nirvana. Voglio dire, in America non succedeva niente di simile.”Grohl Nirvana Reading Live

E Grohl continua:

“Poi circa un anno dopo ho visto che il festival era fra le tappe del nostro tour e me la sono fatta addosso. Mi svegliavo ogni mattina in preda a un attacco di panico e all’ansia più terribile, perché sapevo che avrei dovuto suonare lì, davanti a 35.000 persone – e non avevo mai fatto una roba del genere. Quando arrivò il grande giorno e arrivai là, constatai coi miei occhi quanto fosse grande quell’evento. […] Mi sconvolse l’idea che tutte quelle persone si fossero trovate insieme per ascoltare la nostra musica. La cosa più simile che c’era in america era il Lollapalooza, ma a Reading c’era un feeling, una sensazione, come se si sentisse che qualcosa stava per accadere. Ti sentivi come se stesse per iniziare una rivoluzione. Era fico.”

L’energia del “Nirvana”

Ecco cosa ricorda Dave Grohl quando i Nirvana tornarono al Reading Festival:

“In quei 12 mesi erano successe tantissime cose. La band aveva avuto alti e bassi, come è normale che sia… e arrivavo lì senza alcuna aspettativa. Kurt [Cobain] era entrato e uscito dalla clinica per disintossicarsi, nei mesi precedenti avevamo combinato ben poco e tutti noi sembravamo piuttosto scollati e sfibrati. Avevamo fatto una prova qualche giorno prima, ma non era andata bene. Comunque, come per magia, tutto andò benissimo. Fu uno show bellissimo e molto dipese dal pubblico. […] Purtroppo quella fu l’ultima volta che suonammo in Inghilterra.”

 

Grohl Nirvana Reading Live

Continuate a seguirci su Musicaccia 

LASCIA UN COMMENTO