Home Gossip Irama accusato da Manila Gorio e Vladimir Luxuria di essere omofobo per...

Irama accusato da Manila Gorio e Vladimir Luxuria di essere omofobo per la frase di una sua canzone

64
0
CONDIVIDI
Irama frase omofoba

Il giovane cantante Irama, che tanto detesta trovarsi al centro dell’attenzione, si è trovato suo malgrado al centro di una pesante polemica. Irama frase omofoba

No, non c’entra nulla l’ex fidanzata Giulia De Lellis. Ad aver suscitato la polemica è stato un suo brano, “Stanotte” e precisamente una frase: “Voglio fare a pugni con quel trans”.

L’accusa di Manila Gorio

Queste parole sono costate ad Irama l’accusa di essere transfobico. A puntare il dito contro il giovane cantante Manila Gorio, conduttrice televisiva e modella transessuale.

La Gorio, con le sue accuse, alluderebbe al fatto che Irama con quelle parole si riferisse a lei. Questo come conseguenza di uno spiacevole episodio che l’ha vista protagonista e che lei stessa ha raccontato. Irama frase omofoba

Irama frase omofoba

“Ricordo ancora quella sera a Milano caro Irama dove insieme al tuo gruppetto di amici mi avete deriso e aggredita di parole.. la tua canzone ricordando quel vostro gesto ignobile dovrebbe essere bandita da ogni diffusione”.

“Faccio appello affinché Irama mi faccia le sue scuse e corregga il testo della sua canzone che cita “quel trans” bene quel trans ha un nome, una dignità, una storia! Quel trans come ti sei divertito a cantare sono io!”

Anche Luxuria lo accusa Irama frase omofoba

Poco tempo prima che arrivassero le parole di Manila Gorio, Irama era stato attaccato anche da Vladimir Luxuria. Incriminato sempre lo stesso brano e sempre la stessa frase.

“In questo periodo ci mancava pure la canzone che incita alla violenza. Chiedo alle radio di non mandare in onda questo invito alla transfobia, da Irama non me lo sarei aspettato”.

Irama frase omofoba

“Non è bello che in un album che si intitola Giovani e che ai giovani è rivolto si citi nell’elenco di cose da fare in una serata, fare a pugni con quel trans”. Irama frase omofoba

“Eppure Irama sembra essere un artista molto sensibile..ma bisognerebbe avere più cure dei messaggi che si lanciano”.

La risposta di Irama

Anche quando era uscita la canzone, qualcuno aveva posto il quesito sul fatto che Irama potesse essere omofobo in seguito a quelle parole. Ma Irama aveva placato ogni dubbio:

“Ci sono uomini, ci sono donne, ci sono transessuali e trovo davvero ridicolo chi pensa che io sia omofobo. Non ho nulla a che vedere con l’omofobia. Anzi, è una cosa schifosa”.

“Semplicemente ho litigato con quella persona e l’ho raccontato in un testo. A volte penso che le minoranze si sentano in dovere di accusarmi sul fatto che io sia omofobo, ma non lo sono affatto”.

“E poi non ho detto ‘con un trans’, ma ‘con quel trans’. Non con una persona in generale, ma con quella persona”.

Irama frase omofoba

Irama si era dunque difeso così all’epoca dalle accuse che lo volevano omofobo. Ma se quella canzone era riferita ad una persona in particolare, possibile si tratti proprio di Manila Gorio?

Su questa nuova accusa Irama non è invece ancora intervenuto, staremo a vedere.

Manila rincara la dose

Intanto la modella transessuale continua a buttare benzina sul fuoco. Su Instagram è intervenuta con un nuovo post rivolto ad Irama.

Una foto, ricreata, in cui appaiono lei ed Irama. Lui a petto nudo e lei mezza nuda e sotto una didascalia:

“Gli uomini sono così; prima ti cercano, poi vogliono fare a pugni con te!”.

Chissà come andrà a finire questa storia. Intanto i fan sostengono il loro Irama. Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO