Home Gossip J-Ax: 25 anni di carriera tra bullismo, depressione e l’arrivo del figlio

J-Ax: 25 anni di carriera tra bullismo, depressione e l’arrivo del figlio

1
0
CONDIVIDI
 J Ax 25 anni carriera

Il suo nome è Alessandro Leotti, ma tutti lo conoscono come J-Ax. Classe ’72 ha stregato un’intera generazione con la sua musica rap, uno dei primi nel panorama italiano. J Ax 25 anni carriera

j ax

Poi arrivano gli Articolo 31, gruppo fondato con Dj Jad che rivoluzionano un genere ancora poco conosciuto all’epoca nel nostro Paese.  J Ax 25 anni carriera

Nella puntata di Verissimo dell’8 dicembre, in occasione dei suoi 25 anni di carriera, J-Ax si è aperto ai microfoni di Silvia Toffanin, raccontando non solo aspetti piacevoli, ma anche quelli che hanno segnato un momento buio nella sua vita.

Il bullismo  J Ax 25 anni carriera

Intervistato il cantante si è raccontato a cuore aperto, a 360 gradi, facendo una drammatica confessione sul suo passato. J-Ax a Verissimo ha raccontato di essere stato vittima di bullismo.

“Erano gli anni ’80 e nelle villette accanto a casa mia arrivò la borghesia con dei ragazzi che già vestivano alla moda e di marca. E quindi iniziarono a darmi dello sfigato, io non sapevo nemmeno cosa fossero le marche”.

“Poi, purtroppo, la tua nomea ti segue sempre e iniziai ad avere avversione perchè quando mi vedevano mi urlavano contro delle cose. Quindi cambiavo strada per evitare che mi insultassero”.

j ax verissimo

“Adesso si definisce così, prima era una realtà accettata. Non dicevo niente ai miei perchè mi vergognavo. Ma senza quei bulli non sarei quello che sono diventato ora. Grazie a loro io faccio una vita bellissima, perché ho trasformato quelle energie negative in energie positive.”

La depressione

Nella lunga intervista J-Ax ha poi raccontato un episodio choc del suo passato. Per rispondere alle domande della conduttrice, il cantante ha infatti svelato di aver sofferto di depressione.

Ha sottolineato come molto spesso questo disturbo viene sottovalutato, perchè tanta gente tende a dire a chi soffre di depressione semplicemente “su con il morale”, non conoscendo magari le reali cause del problema e, soprattutto, come possa sentirsi chi ne soffre.  J Ax 25 anni carriera

“La gente ancora non lo considera un problema serio, la depressione è una malattia, e come tale va affrontata. I miei momenti difficili erano legati alla carriera”.

j ax depressione

“Io ne ho sofferto in una gradazione, per fortuna, non estrema. Nel mio caso è durata 1/2 anni e grazie agli affetti familiari e ai miei amici che sono degli ‘amabili deficienti’ che mi facevano ridere, ne sono uscito”.

“L’onda del successo ha iniziato ad avere una fase calante e io sono andato in depressione, dopo lo scioglimento degli Articolo 31 sono stati anni difficili”.  J Ax 25 anni carriera

Poi però una notte arriva la svolta in questa fase della sua vita: “Una notte mi sono dato due schiaffi in faccia…”.

La rinascita col figlio

J-Ax ha parlato anche del suo rapporto con la sua compagna, che va avanti da 17 anni. Poi la rinascita della propria esistenza con la nascita di Nicholas, a cui è dedicata la sua ultima canzone, “Tutto sua madre”.  J Ax 25 anni carriera

“La canzone non l’ho scritta io, è la vita che l’ha scritta per me. Non dovrebbero mai chiedere perché uno non fa figli, perché non sanno mai quanto può essere inopportuna quella domanda”.

j ax figlio

“Il coraggio vero in queste situazioni ce l’hanno le donne. Avere figli è un diritto di chi li vuole amare. Mi stava nascendo un buco dentro, e avrei accettato qualsiasi aiuto scientifico e umano fosse necessario”.  J Ax 25 anni carriera

J-Ax fa inoltre un appunto a tutti coloro che senza delicatezza si permettono di entrare nella vita delle coppie chiedendo quando faranno un figlio:

È una cosa che non si chiede mai, perché non potete sapere cosa c’è dietro”. E alla fine aggiunge: “Qualcuno dice che avere un figlio è un dono. Io penso che avere un figlio è un diritto di chi vuole amare”.

Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO