Home Gossip Tutti contro Michael Jackson: il “terremoto” causato da “Leaving Neverland”

Tutti contro Michael Jackson: il “terremoto” causato da “Leaving Neverland”

2
0
CONDIVIDI
Jackson abuso pedofilia

Facile impressionare, ma la verità?Jackson abuso pedofilia 

Continuano le polemiche contro il “re del pop” Michael Jackson. Sicuramente devastante l’impatto dei media contro la figura della storia più controversa del momento. “Leaving Neverland” ha smosso tutti, dai fan a chi vede solo colpevolezza nelle azione di Jackson. Il documentario ha sicuramente fatto scena e molti ancora sono in preda ai dubbi: è tutto vero? Michael ha davvero abusato di quei bambini? Non siamo qui a prendere parte della vicenda, ma soltanto raccontare cosa sta succedendo questi ultimi giorni.Jackson abuso pedofilia

“Correre ai ripari”

In Inghilterra e in America l’opinione pubblica è divisa: da un lato i fan di Jackson, che protestano contro le accuse del documentario, ritenute infondate, e propongono di boicottarlo; dall’altro chi – sulle base del racconto di James Safechuck e Wade Robson che sostengono di essere stati vittime di molestie sessuali da parte di Michael Jackson – si sta battendo per rivistare la figura dell’artista, di fatto rimuovendola dal pubblico. Alcune radio hanno deciso di non trasmettere più le sue canzoni (ma la notizia che fosse stato “bannato” dalla BBC si è rivelata una bufala) e il National Football Museum di Manchester ha deciso di rimuovere la sua statua, voluta dell’amico dell’artista Mohammed Al Fayed, già presidente del Fulham.Jackson abuso pedofilia

Jackson abuso pedofilia

La cultura non si infama

Al contrario la pensa Madame Tussauds, famoso museo delle cere fondato a Londra nell’800 (con sedi pure  a  Amsterdam, Berlino, Istanbul, Hong Kong, Las Vegas, New York, Shanghai, Washington, Vienna, Sydney, Blackpool, Orlando e Los Angeles). Ieri, i responsabili del museo, sopratutto chi si occupa dei percorsi didattici, hanno dichiarato che la statua del re del pop rimarrà li dov’è, dichiarando che Michael Jackson fa parte della nostra cultura e rimane un’icona della storia della musica mondiale.

Jackson abuso pedofilia

“Le statue in mostra a Madame Tussauds riflettono i profili che hanno avuto un impatto sulla cultura popolare e che i visitatori si aspettano di vedere Michael Jackson è stato ed è tuttora una caratteristica delle attrazioni di Madame Tussauds in tutto il mondo. Monitoriamo regolarmente la nostra scelta di figure in mostra sulla base di eventi esterni e feedback dei visitatori”.

“La musica è musica”

TMZ e la Rock ‘n’ roll Hall of Fame prendono la stessa posizione, infatti dicono “La musica è musica”.  Jackson non verrà rimosso  dalla lista degli artisti più importanti della storia della musica. All’elenco si può accedere solo dopo 25 anni di carriera e una nomination votata dagli “addetti ai lavori” dell’importante istituzione. Jackson ci entra due volte, la prima con i Jackson 5 nel 1997 e nel 2001 come artista solista.Jackson abuso pedofilia

Jackson abuso pedofilia

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO