Home Curiosità Laura Pausini sostenitrice della Nazionale Femminile di calcio: “Ho dovuto combattere come...

Laura Pausini sostenitrice della Nazionale Femminile di calcio: “Ho dovuto combattere come queste ragazza”

1
0
CONDIVIDI
Laura Pausini pregiudizi

Quasi nessuno era a conoscenza dell’esistenza di una squadra Nazionale Italiana di Calcio femminile, fino a quando non gli è stata data maggiore evidenza in occasione dei Mondiali di Calcio femminili.Laura Pausini pregiudizi

Le ragazze azzurre si stanno distinguendo nel campo con grinta e tenacia. Lottando e dimostrando che il mondo del calcio, luogo di pregiudizi sulle donne, non è solo per gli uomini.

Il sostegno di Laura Pausini

La cantante Laura Pausini, durante questi mondiali, sta naturalmente facendo il tifo per le azzurre. Ma non solo, la cantante si è molto rispecchiata in loro e soprattutto nel capitano Sara Gama.Laura Pausini pregiudizi

La Pausini, nella sua lunga carriera da cantante, ne ha dovuti rimuovere di pregiudizi sulle donne. Come quella volta in cui fu lei la prima donna a riempire lo Stadio a San Siro.

Laura Pausini pregiudizi

Proprio per questo la cantante si sente molto simile a Sara Gama, che sta cercando di dimostrare a tutti che il calcio non è solo uomo, ma anche donna.Laura Pausini pregiudizi

A La Stampa Laura ha scritto una lettera nella quale spiega perchè e in cosa si senta simile alle colleghe azzurre e a Sara Gama:

“Mi rivedo moltissimo in Sara Gama e in tutte le atlete della nazionale, nei loro occhi, nella loro grinta e nella voglia di buttarsi a capofitto su ogni pallone come fosse l’ultimo da poter calciare nella vita”.Laura Pausini pregiudizi

“Anche per me ogni nota era importante, ogni parola, ogni canzone che cantavo, non per far sentire la mia voce ma per dare me stessa al pubblico”.

“Ho dovuto combattere, come queste ragazze, contro la diffusa credenza che la musica femminile, come lo sport femminile, non possa suscitare lo stesso interesse di quella fatta dai colleghi maschi. Eppure non è così”.

Laura Pausini pregiudizi

Non mi sento femminista, ma credo in un mondo di pari opportunità, un mondo meritocratico, che apra le stesse strade per tutti, a prescindere dal genere e da qualsiasi altra peculiarità, se non il talento, la volontà, la determinazione”.

“Grazie per l’emozione e per come state contribuendo ad abbattere inutili pregiudizi che speriamo in un futuro prossimo di raccontare solo al passato”.

Tutte al concertoLaura Pausini pregiudizi

Laura Pausini è una grande fan, tifosa e sostenitrice delle azzurre, ma anche le calciatrici sono delle fan della cantante. Ragion per cui la Pausini le ha invitate ad andare ad uno dei suoi concerti in giro per l’Italia insieme a Biagio Antonacci.

Ma allo stesso tempo spera che la figlia Paola di 6 anni, che ha la passione per la ginnastica artistica, possa prendere ispirazione da delle donne forti come loro.Laura Pausini pregiudizi

Grande Laura, non ti smentisci mai. Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO