Home News Levante e l’accusa di blasfemia in “Gesù Cristo sono io”

Levante e l’accusa di blasfemia in “Gesù Cristo sono io”

4023
0
CONDIVIDI
levante gesu cristo sono io

Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne Levante da il suo contributo.

Lo fa con “Gesù Cristo sono io”, nuovo singolo dal suo album “Nel caos di stanze stupefacenti”. levante gesu cristo sono io

La cantautrice ha scritto il brano nel 2016 ispirata ai fatti di  cronaca che registrano omicidi che hanno per protagoniste le donne quasi sempre per mano di compagni, mariti o ex.

“In Gesù Cristo sono io racconto un microcosmo ,il rapporto tra due amanti… che si trasformano in vittima e carnefice, che in verità è solo il riflesso di un macrocosmo che usa ancora, in questi tempi sempre meno moderni, trattare la donna come un essere inferiore”.

Gesù cristo sono io è il percorso di una donna che, attraversando una strada buia, si ritrova nei panni di un Cristo e risorge.

C’è chi l’accusa di essere blasfema e di aver esagerato attribuendo alla donna la figura di Gesù Cristo.

Levante si difende e con dispiacere afferma:

“non ci si può fermare al titolo e pensare, come qualcuno mi ha scritto sui social, che sono blasfema. Ma purtroppo alcune radio hanno deciso di non passarla perché trovano il testo troppo impegnativo. Peccato, un’occasione persa”.

Levante, chiama in causa anche il sistema dei media, colpevoli a suo dire di un quell’appiattimento culturale dove non trova spazio la canzone impegnata, seria, di denuncia.

levante gesu cristo sono io

Claudia è attualmente il simbolo femminile di una nuova categoria di artisti che in Italia sta provando a tenere assieme divertimento, pop e ragionamento nelle parole delle canzoni.

levante gesu cristo sono io

Vi invitiamo ad ascoltare questo brano, profondo e complesso, ne varrà la pena. levante gesu cristo sono io

Seguiteci su Musicaccia levante gesu cristo sono io

LASCIA UN COMMENTO