Home Gossip “Che fine ha fatto?” Il riposo del GUERRIERO

“Che fine ha fatto?” Il riposo del GUERRIERO

4872
0
CONDIVIDI
marco mengoni pausa

Che fine ha fatto Marco Mengoni? La sua musica continua a raggiungere traguardi importanti

Marco Mengoni continua ad essere uno degli artisti italiani più ascoltati anche se discograficamente in pausa: sia i singoli che i video delle sue canzoni, infatti, raggiungono nuovi traguardi, tra certificazioni e visualizzazioni su Youtube. marco mengoni pausa

Che fine ha fatto? marco mengoni pausa

marco mengoni pausa

Questi ultimi anni sono stati molto impegnativi per l’artista, che nel 2014 ha pubblicato l’album “Guerriero”, seguito nel 2015 da “Parole in circolo” e da un tour.
Sempre nel 2015 Mengoni ha pubblicato “Le cose che non ho“, a cui sono seguite ben due tournée.
Le ultime attività del cantante restano quelle della scorsa estate quando Mengoni è stato protagonista di alcune date live in giro per l’Europa, oltre all’uscita dell’Ep “Onde“, un mini album, quindi, che racchiudeva 5 versioni del singolo omonimo, brano tratto dall’album “Marco Mengoni Live“. La canzone, inoltre, ha raggiunto la certificazione oro pochi mesi fa.
Come neve, il duetto realizzato con Giorgia, che per Marco si tratta del 43° disco di platino in carriera.

marco mengoni pausa

Un’attività molto intensa: non stupisce dunque come il cantante abbia deciso di riposarsi per qualche tempo.

Attualmente… marco mengoni pausa

Marco Mengoni ha deciso di concedersi una pausa e stare lontano per qualche tempo dal mondo dello spettacolo. Il cantante si è confessato in una lunga intervista concessa a Sette, il magazine del Corriere della Sera. «Vado in aspettativa», ha infatti dichiarato.

marco mengoni pausa

“Ho bisogno di un po’ di tempo per schiarirmi le idee, e chiarire il mio stomaco, la mia anima, il mio cervello. Voglio aspettare, ma non aspettarmi. Cioè non voglio avere aspettative. Quello che deve arrivare, arriverà. Un libro? Forse è presto, non sarei in grado di entrare nell’abisso di un’emozione e raccontarla. Lo faccio con la musica. Ho già fatto un biglietto open, date flessibili. Parto solo, molto presto. Prima destinazione New York, poi da lì si vedrà”marco mengoni pausa

Seguiteci su Musicaccia

 

LASCIA UN COMMENTO