Home Eventi Sanremo 2019: Andrea Bocelli e il figlio Matteo incantano l’Ariston

Sanremo 2019: Andrea Bocelli e il figlio Matteo incantano l’Ariston

64
0
CONDIVIDI
Matteo Bocelli Sanremo

Forse, il momento più bello ed emozionante della prima serata del Festival di Sanremo ce lo ha regalato lui, il grande tenore Andrea Bocelli, accompagnato per l’occasione anche dal figlio Matteo.

Un momento quasi solenne, distrutto dalla gaffe di Claudio Bisio: il conduttore che saluta con la mano da lontano il tenore, affetto da cecità. Matteo Bocelli Sanremo

Super ospite della serata, Bocelli si è lasciato andare ad un duetto con il direttore artistico Claudio Baglioni. Il brano scelto? Naturalmente Il mare calmo della sera.

bocelli

Perchè questa scelta? Con questo brano, 25 anni fa, indossando un chiodo di pelle e con dei capelli più scuri, Andrea Bocelli vinceva al Festival di sanremo nella categoria giovani.

Alla fine dell’esibizione, immancabile la pelle d’oca e l’emozione del pubblico in sala, che si alza in una standing ovation e in applausi della durata di diversi minuti.

Scena rubata Matteo Bocelli Sanremo

Peccato che di a poco entrerà il figlio Matteo Bocelli che gli ruberà la scena. Eh si, Matteo alto, moro, bel gran ragazzo già dalla prima apparizione fa breccia nel cuore delle giovani italiane, e non solo. Matteo Bocelli Sanremo

Tanta l’ironia sul web nei suoi confronti, in positivo si intenda. Qualcuna dice di volerlo sposare, una mamma avanza la proposta di volerle presentare la figlia.

Momenti divertenti a parte, Matteo Bocelli è lì per un motivo: esibirsi insieme al padre sulle loro della canzone che li vede cantare insieme per la prima volta, Fall On Me.

matteo bocelli

Prima, però, Bocelli decide di togliersi il suo chiodo di pelle e cederlo al figlio simbolicamente. Non un passaggio di testimone, ma un augurio per il figlio che possa continuar così “con sacrificio e buona volontà che spero di averti insegnato”.

Poi l’emozionante esibizione con il figlio, che indossa il suo chiodo di pelle sulle note di Fall On Me, brano che ha fatto anche da colonna sonora al film Disney “Lo Schiaccianoci e i sette Regni”.

Bocelli e Il Volo

Durante la conferenza stampa avvenuta nel pomeriggio prima dell’inizio di Sanremo, è stato chiesto ad Andrea Bocelli cosa ne pensasse del gruppo lirico de Il VoloMatteo Bocelli Sanremo

I tre ragazzi Piero, Ignazio e Gianluca sono infatti spesse volte al centri di diverse polemiche riguardanti la loro musica. I ragazzi sono infatti accusati di fare una versione più pop della canzone lirica e per questo motivo porterebbe in giro nel mondo una versione distorta della musica italiana.

Bocelli non ha dubbi a riguardo e si schiera in difesa dei tre giovani ragazzi:

matteo andrea bocelli

“Credo che sia sempre e solo il pubblico a giudicare i fatti, le critiche non portano da nessuna parte. Il Volo porta in giro per il mondo la musica italiana ed è un fatto estremamente positivo, le critiche lasciano il tempo che trovano”.

“Non è distruggendo che si fa qualcosa di positivo, bisogna sempre cercare di essere costruttivi”. Matteo Bocelli Sanremo

Matteo ha un suo preferito

Mentre il padre si scaglia in difesa de Il Volo, il figlio sembra invece avere un preferito e idolo tra i concorrenti di Sanremo. Chi?

Il giovane Bocelli Jr. farebbe il tifo per Ultimo, il ragazzo romano, rivelazione della passata edizione di Sanremo Giovani. Il suo grande desiderio quello di poterlo incontrare nel backstage durante la serata.

Ci sarà riuscito? Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO