Home Gossip Morgan perde la casa, oggi lo sfratto: l’ex cantante dei Bluvertigo accusa...

Morgan perde la casa, oggi lo sfratto: l’ex cantante dei Bluvertigo accusa amici e colleghi

48
0
CONDIVIDI
Morgan sfratto

E’ già deciso… Morgan sfratto

Morgan sopporta e ne vede di tutti i colori, ma questa volta pensa proprio di non farcela «Non sono preparato a questo, né psicologicamente né praticamente…». Il giorno è arrivato, e l’ex cantante dei Bluvertigo si affida ai propri fan, al suo canale ufficiale. Nelle ultime 24 ore è stato deciso lo sfratto definitivo per Morgan dalla sua casa di Monza, infatti dopo il pignoramento deciso Tribunale di Monza nel 2017 per debiti, è stata venduta all’asta.  Secondo il tribunale, Morgan dovrà andare via dal civico 8 di via Adamello martedì 25 giugno, quando arriverà il custode giudiziario che lo inviterà ad uscire. Lo sfratto era già stato deciso dieci giorni prima, ma venne rinviato a causa di un malore del cantante. Clicca qui per vedere l’intervista. Morgan sfratto

Nessun aiuto per Morgan?

Questa volta sembra proprio vero, niente potrà intervenire per ritardare l’esito. Morgan aveva pensato di raccogliere, attraverso tutto il supporto possibile (fanbase e non), almeno 200 mila euro per fare una controfferta al compratore della casa, ma non se n’è fatto più niente. il cantante ha deciso di entrare in contatto col nuovo proprietario della sua ex abitazione. Gli ha scritto su Whatsapp, gli ha chiesto di incontrarlo nel tentativo forse di cercare un’ultima sponda.

«Per me tutto ciò rappresenta un grande dolore che si aggiunge ad una vita complessa e tragica che trova un senso nella creatività ma è innegabilmente piena di ferite: Io devo elaborare questa nuova sofferenza come si elabora un lutto, con forza e statura morale».

L’altro gli ha risposto di sì all’incontro , ma soltanto dopo lo sfratto. Nessun aiuto dunque, nessun ripensamento. Morgan sfratto

Morgan sfratto

“Quando si tratta di dare…”

La delusione è tanta, Morgan se l’è presa anche con quegli amici e colleghi “che non hanno un mosso un dito”“quando si tratta di dare…” non si presenta mai nessuno. Nemmeno la famiglia «che hanno la casa di mia nonna disabitata ma a me non la danno…». In una conversazione whatsapp, anche questa resa pubblica, la madre lo consola e lo sprona ad andare avanti e a superare questo capitolo buio della sua vita:

“So che la cosa per te ha tanti ricordi ma uno giovane come te ha anche bisogno di cose nuove. Confido in una tua maturità. Sorridi il lavoro ti va bene, hai tanta gente che ti vuole bene, sei un musicista»Morgan sfratto

 

Morgan sfratto

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO