Home News #Nonditesolorock La voglia di spaccare tutto del Garage rock

#Nonditesolorock La voglia di spaccare tutto del Garage rock

596
0
CONDIVIDI
Origine garage rock

Nel bel mezzo degli anni ’60 successe qualcosa nelle anime della generazione che si trovava a crescere in quel periodo. La società, la politica, i vecchi regimi crearono una fortissima sensazione di disagio, bisognava trovare una via di fuga, un modo per sfogarsi e ribellarsi. In questo clima avverso al progresso nacque il Garage rock. Origine garage rock  Origine garage rock  Origine garage rock Origine garage rock

La storia Origine garage rock

Il garage rock, chiamato anche 60’s punk o garage punk, è una forma arrabbiata, più incazzata e grezza di quello che era il buon vecchio rock & roll, attecchì principalmente negli Stati Uniti e in Canada. Origine garage rock

Il nome non ha una storia né ricercata né mistica, semplicemente i pionieri del genere si riunivano nelle mura di un garage per provare.

Ma chi sono stati i primi?

A questa domanda non si può rispondere facendo il nome di una sola band, semplicemente perché stiamo parlando di un movimento nato in seguito alla cosiddetta British invasion del 1964-66 la quale fece esplodere la voglia di mettere su dei gruppi musicali a tantissimi giovani.

Migliaia di gruppi garage nacquero in USA e Canada durante quel periodo, centinaia ebbero hit regionali, e alcuni entrarono nella classifica nazionale. Un vero e proprio successo.

Il genere non ebbe delle direttive ben precise, in generale lo stile era caratterizzato da testi e sonorità più aggressive e scarne rispetto alla musica pop del periodo ognuno lo interpretò a modo suo.

Origine garage rock

Negli USA si crearono diverse correnti. Ad esempio in California e Texas si preferirono forme più psichedeliche, a Boston decisero di essere più morbidi e raffinati, a Seattle più aggressivi e sporchi.

A Detroit, infine, adottarono forme ancora più diverse generate dall’influenza degli Stooges e Motor City 5, che si inserirono pochi anni dopo nel movimento punk.

Tuttavia il genere non ebbe lunghissima vita, con il 1968 con l’avvento di forme più elaborate di musica rock, i dischi di garage rock scomparvero dalle classifiche nazionali e regionali.

Tra le principali band del genere ricordiamo: The Seeds, Count Five, The Sonics, 13th Floor Elevators, The Chocolate Watchband, Standells, The Remains, Question Mark & the Mysterians, Electric Prunes, Blues Magoos, Shadows of Knight, Litter, Moving Sidewalks e Flaming Groovies.

Il revival

Nel corso dell’era punk inizia un revival del garage, grazie a gruppi come gli statunitensi DMZ, Fleshtones e Last e i britannici Barracudas e Milkshakes. Il revival arriverà nel pieno durante gli anni ’80 con gruppi statunitensi quali i Fuzztones, Lyres, Gravedigger V, Miracle Workers e i Chesterfield Kings.

Come risultato di questo revival, nacque, sempre negli anni ottanta, il Garage punk, che mischiava le sonorità di Punk rock e Garage rock. Origine garage rock Origine garage rock

Continuate a seguirci su Musicaccia e sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO