Una “challenge” tutta Pearl Jam Pearl Jam challenge partecipazione

L’All-In Challenge è una modalità di fare beneficenza piuttosto originale: una star mette in palio un’esperienza esclusiva della quale si potrà beneficiare solo dopo aver fatto una donazione per sostenere una causa scelta dallo stesso protagonista dell’offerta. A campagna chiusa, uno o più donatori che abbiano aderito all’iniziativa vengono sorteggiati per “vincere” l’esperienza utilizzata per lanciare l’operazione. Pearl Jam challenge partecipazione

I Pearl Jam hanno annunciato un loro All-In Challenge finalizzato alla raccolta fondi per il supporto ai cittadini americani che – a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 – stanno vivendo una vera e propria crisi alimentare: a spiegare i dettagli dell’iniziativa è stato il frontman della band di “Ten” Eddie Vedder in un video postato sul canale YouTube ufficiale del gruppo:

Conoscere i Pearl Jam: ecco come

A un fan che prenderà parte alla campagna benefica promossa dalla formazione americana verrà concesso di assistere a un soundcheck del gruppo dal banco mixer, poi – dopo la prova generale – raggiungere Vedder e soci nei camerini, dove sarà possibile consigliare la band sulle canzoni da eseguire durante la serata. Una volta iniziato lo show, al fortunato sarà accordato il ruolo di assistente speciale di Vedder, al quale lo stesso artista – a fine serata – dedicherà una canzone. Il vincitore potrà godere dell’esperienza nel giorno del proprio compleanno, se il calendario dal vivo del gruppo dovesse permetterlo.

“Per almeno una canzone mi piacerebbe averti con me lì, al centro del palco, o al massimo a un paio di metri di distanza”, ha spiegato Vedder nel video: “Sentirai delle vibrazioni che forse non hai mai sentito prima. Le stesse che ho la fortuna di provare sempre”.

La giornata si concluderà con l’omaggio, al vincitore dell’iniziativa, di una chitarra Fender Telecaster firmata da tutti gli elementi della band. Tutti i dettagli dell’iniziativa sono disponibili a questo indirizzo.

“Giganton”

Il 27 marzo scorso è uscito Gigaton. Presentato in una serata esclusiva a Los Angeles, è l’undicesimo album della band di Eddie Vedder, Stone Gossard, Mike McCready e Jeff Ament. Sono passati sei anni e mezzo dal loro ultimo disco, Lighting Bolt. Mai si erano fermati così tanto, ma è servito certamente per meditare ed elaborare nuove idee. È un disco che ha richiesto molto tempo per essere completato, ma è probabilmente il migliore lavoro degli ultimi Pearl JamGigaton è il primo album del Pearl Jam dell’era Trump, già apertamente criticato due anni prima con un poster piuttosto esplicito che il gruppo usò per promuovere un concerto a favore del senatore democratico Jon Tester, al Washington-Grizzly Stadium di Missoula, nello stato del Montana.

 

Pearl Jam challenge partecipazione

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui