Home Gossip Pink: “Crescerò i miei figli senza genere”

Pink: “Crescerò i miei figli senza genere”

9287
0
CONDIVIDI
pink figli senza genere

E’ così che ha esordito l’artista 38enne Alecia Beth Moore, in arte P!nk, sposata dal 2006 con Carey Hart e mamma di due figli, Willow (6 anni) e Jameson (meno di 1 anno).

Perchè questa decisione?

La scelta non nasce a caso ma da un episodio ben preciso accaduto qualche tempo fa.

Una mattina la sua piccola Willow, mentre stavano andando a scuola e la mamma guidava disse qualcosa che cambiò per sempre il modo di pensare della cantante:

“Mamma, sono la bambina più brutta che conosco. Sembro un maschio con i capelli lunghi”

E’ questa la frase che ha fatto tanto riflettere P!nk insieme ad un’altra confessione sempre della sua bambina, che ha espresso il desiderio di voler sposare una donna africana in futuro.

Viviamo in una casa senza etichette – ha detto la star a People  l’altra settimana Willow mi ha detto che da grande avrebbe sposato una donna africana. Le ho risposto: ‘bene, così mi insegni come cucinare il cibo del continente”.

pink figli senza genere

Il discorso agli MTV Music Awards

E’ a questi episodi che la cantante ha fatto riferimento quando ha ritirato il Michael Jackson Video Vanguard Awards 2017 durante gli MTV Video Music Awards di fine agosto.

È la stessa pop-star a sottolinearlo nel suo discorso molto emozionante, spiegando di aver scelto di crescere i suoi figli in modo neutrale, senza attribuire loro un genere specifico. Perché la famiglia creata con il marito Corey Hart non ha bisogno di nessuna etichetta e i piccoli devono avere la possibilità di seguire le loro inclinazioni.

pink figli senza genere

Un scelta che non hanno condiviso in molti..

In un epoca come la nostra, è importante che i personaggi che godono di tanta visibilità, siano portatori sani di giusti principi e valori. Per la cantante la famiglia è tutto, per questo nonostante il suo lavoro la tenga molto impegnata non vuole rinunciare alla sua maternità.

Maternità espressa anche in questa decisione: nel non voler decidere lei per i suoi figli, ma lasciarli liberi di esplorare e conoscersi senza un genere specifico da cui si sentano limitati e vincolati.

pink figli senza genere

La sua scelta però è molto discutibile, non è stata apprezzata dai più tradizionalisti e non sono mancate le polemiche.

Per saperne di più continuate a seguirci su Musicaccia.

 

LASCIA UN COMMENTO