Ogni anno Forbes stila la classifica dei più pagati del 2017. A farla da padrona? La musica. Più pagati 2017

Quanto siamo poveri? Più pagati 2017

Dicembre è il mese dei bilanci. 

Quanti libri abbiamo letto quest’anno? Cosa abbiamo fatto di buono? Quanti programmi trash abbiamo visto in tv?

Tra le domande più gettonate però c’è soprattutto un “Quanto ho speso quest’anno?” o, per i più fortunati, “quanto ho guadagnato?”

In realtà queste domande aleggiano nella nostra mente dal lunedì alla domenica, senza eccezione e questo per un motivo fondamentale.

Siamo poracci.

La dura verità è che essendo persone normali e non avendo a disposizione un budget illimitato, tendiamo a organizzarci finanziariamente.

Chi invece non ha alcun problema logistico e sicuramente non va nei discount per risparmiare quei dieci centesimi sulle scatolette di tonno, sono sicuramente loro.

I NUOVI ZIO PAPERONE

Dalla musica alla letteratura, il vero motore dell’economia è formato da loro.

Questi personaggi che appartengono alle sfere più disparate dell’intrattenimento, sono accomunate dai guadagni milionari che ogni anno si assicurano nei loro portafogli.

Forbes ne ha stilato una classifica dei più pagati in questo ultimo anno, ordinandola dal più “povero” al più ricco.

Tra i primi posti abbiamo star iconiche della musica internazionale, ma non solo: compaiono anche scrittori che avevamo dato per spacciati o sportivi di tutto il mondo.

Più pagati 2017

Al primo posto abbiamo Sean Combs.

Quasi due decadi dopo essere comparso sulla rivista dei Celebrity 100, Diddy svetta primo in classifica grazie alla Bad Boy Family Reunion Tour, una partnership con Diageo’s Ciroc vodka e grazie alla vendita dei suoi abiti nella linea di abbigliamento Sean John per un totale di 130 milioni di dollari.

Al secondo Queen B

Beyoncè segue subito dopo (ma solo per reddito) e con una grandissima “perdita” rispetto al 2016.

Col suo Formation Tour aveva gudagnato ben 250 milioni di dollari solo nel 2016, quindi la sua pausa dalle scene, tanto ricercata quest’anno a causa della nascita dei gemelli, beh le è costato parecchio.

Purtroppo si è accontentata di un guadagno di soli 105 milioni.

Seguono Drake, The Weeknd e i Coldplay tra i primi dieci.

Inutile (e anche molto deprimente) continuare a leggere i redditi di tutti i primi classificati di cui, il più “nullatenente” solo nel 2017 ha guadagnato un paio di milioni.

Se però avete questo coraggio quasi autolesionista, qui la lista completa. 

Per altre news, continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui