Home Recensioni Duo Meta-Moro: note folk per dire basta al terrorismo

Duo Meta-Moro: note folk per dire basta al terrorismo

2858
0
CONDIVIDI
sanremo claudio baglioni classifica

Sanremo 2018 sta per volgere al termine: stasera scopriremo chi si aggiudicherà la vittoria tra i 20 big attualmente in gara. meta moro terrorismo

Il Festival di Claudio BaglioniMichelle Hunziker Pierfrancesco Favino ha ottenuto, sin dall’inizio, ottimi ascolti, lasciando spazio a vari mondi musicali: vecchie conoscenze, nuovi arrivi e tante emozioni…

Siamo stati testimoni del ritorno di icone artistiche ormai familiari come Red CanzianRiccardo Fogli & Roby FacchinettiOrnella VanoniRonNoemiNina ZilliElio e Le Storie TeseLe Vibrazioni, i giovanissimi The Kolors e i cantautori Ermal Meta Fabrizio Moro, classificatisi l’anno scorso rispettivamente al terzo e al settimo posto con i brani ” Vietato Morire” ” Portami Via”.

Il musicista albanese e la voce storica di ” Pensa” sono tornati anche quest’ anno, ma stavolta insieme. Il frutto della loro collaborazione è ” Non mi avete fatto niente, un’ intensa denuncia contro le guerre e gli attentati terroristici scritta insieme all’autore Andrea Febo.

 

meta moro terrorismo

Citazioni di storie di vita difficili

” Una fotografia del nostro tempo”. Così ha detto Ermal Meta sul contenuto, nato dopo l’ attentato al termine del concerto di Ariana Grande a Manchester.

Il duo Meta-Moro non dimentica Il Cairo, Barcellona, Nizza, Londra, Mosca, Tokyo e il loro dolore, causato dalla deplorevole violenza che condanna la libertà e cancella la cosa più preziosa che abbiamo: la vita. meta moro terrorismo

Tante le ispirazioni per la genesi del pezzo, che ha già conquistato la prima posizione nella classifica Itunes e superato 1 milione di visualizzazioni su Youtube con il videoclip pubblicato il 6 febbraio: oltre il già citato attacco a Manchester, i messaggi scritti dai fan intimoriti da ipotetici atti di terrorismo ai concerti dei due cantanti e una lettera scritta dal padre di una vittima del Bataclan.

 

meta moro terrorismo

Ecco la testimonianza di Fabrizio Moro:

“La canzone l’ho scritta io insieme ad Andrea Febo  e su quella canzone ho lavorato per un anno. E’ un pezzo che nasce da una lettera che un familiare di una delle vittime del Bataclan ha scritto e letto in mondovisione, e che si concludeva con ‘Non mi avete fatto niente’. Questo mi ha fatto prendere lo spunto.”

 

Superate le accuse di plagio mosse i giorni scorsi ( il ritornello è simile a quello di un altro brano scritto da Febo, “Silenzio”, scartato dalla categoria Nuove Proposte nel 2016), Ermal Meta e Fabrizio Moro si confermano come possibili vincitori del Festival di Sanremo. E sarebbe un trionfo più che meritato in barba a chi non vuole credere alla loro serietà artistica, diffondendo solo inutili menzogne. meta moro terrorismo

 

meta moro terrorismo

 

Per le altre recensioni e molto altro, continuate a seguirci su  Musicaccia

 

LASCIA UN COMMENTO