Home Gossip Sfera Ebbasta dice basta alle accuse e rompe il silenzio: “La situazione...

Sfera Ebbasta dice basta alle accuse e rompe il silenzio: “La situazione sta diventando ridicola”

112
0
CONDIVIDI
Sfera Ebbasta accuse

Il trapper Sfera Ebbasta, da quando è avvenuta la strage di Corinaldo in cui persero la vita 6 persone, si è trovato al centro del mirino. Sfera Ebbasta accuse

Prima accusato di essere stato lui la causa di quanto avvenuto, poi accusato di incitare alla droga con i suoi testi. Proprio per questo, dopo essere stato selezionato tra i giudici di The Voice, il cambio di rotta e la decisione di escluderlo dalla giuria del talent perché di cattivo esempio.

Lo sfogo sui social Sfera Ebbasta accuse

Gionata Boschetti dopo la strage e dopo tutte le accuse che gli erano piovute addosso, aveva deciso di rimanere in disparte e tacere.

Adesso però, dal momento che le accuse e le critiche nei suoi confronti non sembrano intenzionate a placarsi, Sfera ha deciso di rompere il silenzio e dire la sua sui social.

Sfera Ebbasta accuse

“Non ho mai detto niente, sono sempre stato zitto. Ho sempre cercato di fare il superiore e cercato di farmi scivolare addosso la cosa. Però noto che la situazione sta diventando veramente ridicola, tragica. Sono mesi che mi sveglio e ogni giorno trovo il mio nome su qualche giornale o telegiornale, in cui vengo diffamato gratuitamente. Gratuitamente”.

Le sue parole si rivolgono poi a chi critica i suoi testi, a chilo accusa di incitare all’uso della droga e le parole attaccano anche l’Italia, che invece di affrontare i problemi più gravi, si sofferma ad analizzare i suoi testi.

“Vengono presi di mira i miei testi. Mi chiedo: in un paese come l’Italia, in cui ci sono un miliardo di problemi, questi dove trovano il tempo per analizzare i miei testi?”.

“Ma quando mai? Quando mai ho detto che drogarsi è giusto? Quando mai ho detto fate questo piuttosto che quest’altro? Mai fatto. Io ho parlato di me stesso, ho parlato di quello che ho fatto io e che è stata la mia vita. E non mi sono nascosto dietro un dito, quello che dovevo dire l’ho detto”.

“Mi sembra ridicolo adesso puntare il dito contro di me e dire che Sfera è il demonio, che Sfera incita alla droga, che è un cattivo esempio per i ragazzini”.

Sfera ce l’ha fatta

Il trapper è sicuro di sé: se i ragazzini lo seguono e lo apprezzano, vedendolo come un idolo non è perché lui incita alla droga, ma perché ce l’ha fatta a sfondare nel mondo della musica.

Sfera Ebbasta accuse

“Se i ragazzini, invece che perdere tutto il tempo per strada, si dedicassero alla musica, come ho fatto io, troverebbero di sicuro una strada alternativa. I ragazzini mi prendono come esempio non perché fumo le canne, ma perché ce l’ho fatta”.

I genitori puntano il dito

A puntare il dito contro il giovane trapper, non sono solamente i giornalisti e conduttori, ma anche i genitori di quei ragazzini che lo ammirano. Sfera Ebbasta accuse

Genitori che intervengono perché vedono in Sfera Ebbasta un cattivo esempio per i loro figli. Se le sue canzoni incitino o no alla droga non spetta a loro deciderlo, ma di sicuro queste tematiche presenti nelle sue canzoni non devono essere sintomo di emulazione per i ragazzini.

Nei confronti del cantante è intervenuto anche Luciano Giunta, il padre di Elia il ragazzo di 20 anni che dopo la strage era finito in ospedale con il codice rosso. Adesso, rassicura il padre, il figlio sta bene. Sfera Ebbasta accuse

“Premesso che ora mia figlio si sta riprendendo bene, di certo se questo rapper canta canzoni che fanno riferimento all’uso di droga, non credo sia un buon esempio. Elia lo ‘conosceva’ perché, la scorsa estate, era già stato ad un suo concerto in Croazia, ma non era un fan”.

“Quella sera voleva solo divertirsi con gli amici. Non ho più seguito quello che ha scritto Sfera sui social, era l’ultimo dei miei pensieri dopo tutto. Non gliene faccio una colpa per ciò che è accaduto, quello che mi fa più arrabbiare è il come è stato organizzato quel concerto”.

Voi cosa ne pensate su tutta questa pioggia di critiche che accompagnano sempre il trapper? Continuate a seguirci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO