Il ritorno dei System of a Down… o forse no? Soad Shavo band disco

I System of a Down non si sono più fatti vivi, ma ormai da oltre dieci anni, precisamente  15 anni dall’ultima pubblicazione del dittico composto da “Mezmerize” e “Hypnotize”. Nel frattempo il  bassista dei System of a Down ha lavorato a un nuovo progetto con Saro Paparian e Ray Hawthorne, dando vita al gruppo dei North Kingsley. Oggi, 7 agosto, Shavo Odadjian e i suoi compagni hanno pubblicato il loro primo singolo, “Like That?”, estratto dall’Ep “Vol.1” che sarà disponibile dal prossimo 14 agosto.Soad Shavo band disco

“È stato speso un sacco di tempo, impegno e riflessione su questo progetto”, ha raccontato Odadjian a Metal Hammer. “Non vedo i North Kingsley come una band di veterani o un progetto parallelo. Questa è una nuova band a tutti gli effetti, stiamo iniziando da zero. E la porteremo fino in fondo”. A margine dell’intervista rilasciata al magazine britannico, al bassista dei System of a Down è stato fatto notare che “Like That?” non suona come una canzone di Serj Tankian e compagni. Shavo Odadjian ha risposto: “Se qualcosa suonasse molto simile ai System, lo scarterei. Ho ancora quella band, ne faccio ancora parte. Non voglio avere un’altra band simile a quella. Voglio un altro gruppo che suoni come me e questi ragazzi con cui lavoro”.

Soad Shavo band disco

Nuovi progetti

Oltre a narrare di non vedere Serj Tankian da molto tempo, spiegando che il frontman della formazione americana è bloccato in Nuova Zelanda – dove attualmente vive – a causa della pandemia da Coronavirus, Odadjian ha raccontato che non si sta lasciando alle spalle l’idea di fare un nuovo album dei System of a Down.

“Questo progetto è nuovo, è grandioso e non vedo l’ora di portarlo in alto, e il mio cuore è in questo perché i System non stanno attualmente lavorando. Ma il mio cuore è anche sempre con i System. Mi prenderò del tempo libero e lavorerò con i System quando saranno pronti. Ho circa 25 cose diverse che potrei ancora proporre ai System. So che Daron Malakian ha tantissima musica. Non ho intenzione di lasciar perdere i System of a Down perché sto facendo questo”.

Ha poi concluso dicendo: “Sto facendo le mie cose, perché ne ho bisogno. E quando sarà il momento, farò quell’altra cosa. Non chiuderò mai le porte in faccia a niente”.

Recentemente Serj Tankian, che lo scorso mese di maggio nel corso di un incontro virtuale con i fan ha voluto spiegare perché non ha più presentato materiale inedito insieme al suo gruppo, ha fornito qualche dettaglio un più sul perché i System of a Down non pubblicano un nuovo album da 15 anni. In una chiacchierata con Sona Oganesyan il leader della band, oltre a rivelare che “il nostro unico problema è che non andiamo d’accordo artisticamente, e non è una brutta cosa”, ha detto di non sapere se il suo gruppo pubblicherà mai un nuovo disco e ha aggiunto: “La cosa importante è che ci divertiamo insieme”.

 

Soad Shavo band disco

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui