Home Curiosità Coronavirus: Spotify stanzia quasi 10 milioni di euro per gli artisti indipendenti

Coronavirus: Spotify stanzia quasi 10 milioni di euro per gli artisti indipendenti

143
0
CONDIVIDI
Spotify Coronavirus donazione

Spotify vs Covid-19Spotify Coronavirus donazione

Alla fine, il colosso dello streaming musicale si è deciso a scendere in campo e a fare la sua parte per sostenere i musicisti in difficoltà in piena emergenza Coronavirus. La diffusione del Covid-19, come noto, ha. messo in ginocchio diversi settori dell’industria, tra cui la discografia e l’intrattenimento dal vivo: tour rimandati, dischi posticipati, attività sospese. Spotify ha lanciato ora un vero e proprio programma. per venire in soccorso non solo agli artisti ma. anche ad altre figure dell’industria discografica, come si legge nelle prime righe del post con il quale i dirigenti della società hanno. annunciato l’iniziativa: “In momenti di grandi sfide, la musica ci può aiutare a rialzarci. Ma proprio ora migliaia di professionisti. nel settore della musica hanno bisogno del nostro aiuto”.Spotify Coronavirus donazione

Fondi e rilancio associazioni

Spotify Covid-19 Music Relief project, così come è stata battezzata l’iniziativa, vedrà da un lato la piattaforma lanciare un fondo da 10 milioni di dollari (circa 9,3 milioni di euro) per aiutare associazioni come MusiCares, PRS Foundation e Help Musicians, da anni al fianco di membri della comunità musicale alle prese con problemi economici, dall’altro consentire agli artisti di raccogliere tramite Spotify fondi donati dai loro fan.

Spotify Coronavirus donazione

Sarà attraverso i loro profili Spotify che gli artisti potranno lanciare raccolte fondi per sé stessi, per altri artisti o per iniziative da loro supportate. Spotify, fa sapere, non si frapporrà tra artisti e fan, ma saranno gli stessi artisti a gestire il tutto attraverso una funzione simile a quella già attiva per indirizzare i fan all’acquisto del merch o dei biglietti per i concerti. Non è dato sapere se questa funzione sarà mantenuta una volta superata l’emergenza Coronavirus o se invece verrà rimossa.

L’Italia e la Germania reagiscono

In Italia all’inizio del mese il NUOVOIMAIE, l’istituto mutualistico per la tutela degli artisti interpreti ed esecutori, ha promosso alcuni interventi a favore degli artisti. In Germania, la società di collecting GEMA. ha attivato un fondo da 40 milioni di euro destinato al sostegno degli autori soci colpiti dall’improvvisa battuta d’arresto alla quale l’industria dell’intrattenimento è stata costretta a fare fronte in seguito alla diffusione del Coronavirus.

 

 

f g e r t g d e w d s f g

Spotify Coronavirus donazione

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO