Home News L’imprevedibile angoscia di Björk: “Tabula rasa” e la sua inquietante empatia

L’imprevedibile angoscia di Björk: “Tabula rasa” e la sua inquietante empatia

13
0
CONDIVIDI

Björk e la “terra fredda”Tabula rasa Bjork

Tra note, immagini e un senso riposto nell’angoscia, o nel desiderio di essere energia mutevole. Forse costretti a cambiare, forse nascosti dall’inevitabile crescita. Si presenta così il video di Björk, la cantautrice islandese che ha dato voce alla musica sperimentale, che ha scoperto i Sigur Ròs, che ha contribuito a far conoscere un genere a livello internazionale. Ma forse è l’Islanda, è quella terra fredda, colma di nebbia, dai paesaggi sconfinati e ghiacciati, forse è quella terra che forgia l’animo di questi artisti. I Sigur Ròs li conosciamo bene, la loro musica distrugge i limiti di un determinato tempo, è come un ronzio nelle orecchie che suona all’infinito: musica che raccorda alternative percezioni a quelle più reali. Ambient, rock progressivo e musica sperimentale sono una costante nel lavoro di entrambi.Tabula rasa Bjork

Tabula rasa Bjork

L’empatia che inquieta il tempo

Björk porta l’empatia al sentimento, lo sviluppa e lo racconta in maniera sempre diversa. Trascinati da quella voce che sembra diventare eco del suo animo, la cantautrice islandese ha sempre confermato l’esistenza di un paradosso musicale: nella sua musica non esiste tempo. Immagini che inquietano, ma si sa che i video di  Björk sono sempre molto particolari. La musicista islandese è solita curare con particolare attenzione l’aspetto visual della sua musica, che si tratti di video di canzoni, copertine o clip mostrate sugli schermi dei suoi concerti. Dopo aver inaugurato a New York, all’inizio di questa settimana, la residency “Cornucopia”, Björk ha ora pubblicato il videoclip di “Tabula rasa”. Il brano è contenuto all’interno del suo ultimo album “Utopia”, uscito nel novembre del 2017. Per vedere il video clicca quiTabula rasa Bjork

Tabula rasa Bjork

“Tabula rasa”

La cantautrice ha affidato la realizzazione del video al suo collaboratore Tobias Gremmler, chiamato a curare anche la parte digitale degli spettacoli di “Cornucopia”Tabula rasa Bjork

“Per la realizzazione della clip mi sono lasciato ispirare dalla musica e dal testo di ‘Tabula rasa’. La trasformazione visiva dei fauni fa parte del concetto utopico di coesistenza armoniosa tra natura e uomo basata sull’empatia”, ha spiegato Tobias Gremmler.

Tabula rasa Bjork

L’anno scorso  Björk annunciava sui social  la sua esibizione a New York:

“Sono molto eccitata di annunciare che farò parte della stagione inaugurale del The Shed a Manhattan la prossima primavera. Quest’inverno preparerò il palco più elaborato mai realizzato finora, dove la parte acustica e quella digitale si stringeranno la mano, aiutata da un team di collaboratori perfetto”

La cantante islandese sarà accompagnata da Viibra, un complesso di fiati islandese composto da sole donne.

 

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO