L’ultimo album della Swift è finalmente in streaming su tutte le piattaforme: l’abbiamo ascoltato e recensito per voi. Scorri in fondo per ascoltarlo! Taylor Swift album 2017

La dolce Taylor Swift non è più la ragazzina di un tempo, o meglio così vuole apparire.Taylor Swift album 2017

Dopo 3 anni dall’ultimo album che riportava in copertina la sua data di nascita “1989”, Taylor torna con un nuovo progetto discografico.

Dal nome “Reputation“, il nuovo album si configura come una rinascita della stessa cantante, che vuole abbandonare i toni mielosi e da teen-drama degli album passati per gridare a piena voce la sua rabbia.

Prima della Swift già Katy Perry, altra teen-icon del settore musicale internazionale, aveva annunciato grossi cambiamenti per il lavoro discografico successivo a Teenage Dream, Prism.

Così come le due sono legate da questa voglia di rinascita, allo stesso modo sono accomunate dal senso che questa “radicale trasformazione” ha portato: il nulla.Taylor Swift Album 2017

IL NULLA.Taylor Swift Album 2017


Nessuna trasformazione, nessun cambiamento reale, il nulla, appunto: tutto marketing per spingere all’ascolto spasmodico dei loro pezzi che altrimenti sarebbero passati un po’ in sordina.

Nel caso di “reputation” a cambiare è solo l’atteggiamento che Taylor Swift ha in ogni canzone: da ragazzina ferita in cerca di vendetta.

Il mood di tutto l’album non è una vera trasformazione ma una normale conseguenza all’essere mollate da un fidanzato.

La terza fase dell’elaborazione del dolore: dallo shock e la negazione, si è passati alla fase della rabbia.

Tutto qui.Taylor Swift Album 2017

A rispecchiare questo stato d’animo, c’è il sound che cambia notevolmente dal precedente senza però essere rivoluzionario.

Basi dubstep che prendono il sopravvento della canzone, drum-hit notevoli a scandire il tutto e un ritmo frenetico ma a cadenza regolare.

Ipnotica Delicate, con una base tropical house, più potenti e dark le già note Look What you made me do e Ready for it?, Dress quasi trap.

Una novità, è vero, ma non per la musica: l’originalità sta in altri prodotti, non di certo in reputation.

In definitiva è l’album perfetto per chi vuole sentire della musica principalmente POP che imita varie categorie tra rap, dub e house.Taylor Swift Album 2017

Katy Perry sta subendo tardivamente la sua trasformazione. Riuscirà la Swift a staccarsi dal mondo Teen dell’amore e del break-up?Taylor Swift Album 2017

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui