È ufficiale: la quinta edizione di The Voice Of Italy, il talent show in onda su Rai 2, torna giovedì 22 marzo con i vocal coach J-AxCristina ScabbiaFrancesco RengaAlbanothe voice rai 2

Al timone dell’atteso programma ci sarà Costantino della Gherardesca, opinionista e conduttore. the voice rai 2

 

the voice rai 2

Quattro realtà musicali lontane the voice rai 2

I giudici dei nuovi team che conosceremo nel corso delle future puntate non vedono l’ora di cominciare la grande avventura alla ricerca della “voce” più pronta per emergere anche oltre i confini nazionali.

J-Ax è il veterano del gruppo: ha già partecipato nel 2014 e nel 2015, lavorando con Raffaella Carrà, Piero Pelù, Noemi la coppia formata da Roby Facchinetti e dal figlio Francesco:

“Ho sempre amato The Voice perché siamo liberi di scegliere in base alla voce, e non all’immagine. Io cerco una timbrica, uno stile diverso.”

Al Bano parla con entusiasmo dei suoi “avversari”:

“E’ una bella squadra, e nella vita è sembre bello fare nuove esperienze, anche alla mia veneranda età.”

L’unica donna della squadra vuole stupire gli italiani con la sua carica rock/metal:

“Sono la novellina, nonostante abbia 20 anni di carriera. Mi fa piacere che la RAI abbia scelto qualcuno come me che è poco conosciuto e fuori dal mainstream.”

Francesco Renga si congratula per il procedimento della formula televisiva dedicata alla musica di tutti i generi:

“Mi piace questo meccanismo basato solo sulla voce: in sé la voce racconta tutto.”

 

the voice rai 2

The Voice Of Italy: durata e innovazioni

Come si svolgeranno le dinamiche della quinta edizione?

In primis, le puntate saranno ridotte. the voice rai 2

Non più otto puntate ma ben quattro per le storiche Blind Audiotionsthe voice rai 2

Tra 100 aspiranti, solo 48 riusciranno ad accedere ai Knock Out, secondo livello che si svolgerà in due puntate.

I 16 concorrenti ancora in gara si scontreranno nell’unica Battle per guadagnarsi un posto alla finale del 10 maggio.

 

the voice rai 2

Per la prima volta nella storia del talent, verrà introdotto il Blocca Coach, meccanismo che consiste nell’esclusione di un giudice durante la scelta di un interprete alle Blind. the voice rai 2

Nella fase dei Knock Out è previsto uno Steal inedito con la poltrona del ripescando: il coach che sceglie di salvare un cantante eliminato da un’altra squadra avrà la possibilità di sostituirlo con un talento ritenuto più adeguato per il proprio team. the voice rai 2

Il Sing Off, legato alla Battle, è uno scontro decisivo in ogni team sulla canzone che gli aspiranti talenti hanno presentato alle Blind Audition. I quattro cantanti vincitori andranno direttamente in finale. the voice rai 2

 

Manca veramente poco all’inizio e noi di Musicaccia non vediamo l’ora. E voi siete pronti a scoprire i talenti dei nuovi giudici?

 

Restate con noi per i prossimi aggiornamenti e altro ancora visitando il nostro sito  Musicaccia

 

Tratto da: La StampaRockol

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui