Home News Tony Hadley dice addio agli Spandau Ballet

Tony Hadley dice addio agli Spandau Ballet

914
0
CONDIVIDI

Con un comunicato pubblicato sul proprio profilo Twitter, Tony Hadley ha detto addio agli Spandau Ballet. “A causa di circostanze al di là del mio controllo – scrive – è con grande dispiacere che mi viene chiesto di comunicare che non sono più un componente della band Spandau Ballet e quindi non mi esibirò con il gruppo in futuro”.

 

Definitivo quindi il divorzio tra il cantante e i componenti della band che, a quanto riporta la risposta pubblicata sulla pagina Facebook, continueranno a suonare. “Con grande frustrazione da parte nostra Tony ha fatto capire chiaramente nel settembre del 2016 che non voleva lavorare più con la band. Le cose non sono cambiate da allora e il 2015 rimane l’ultima volta in cui abbiamo potuto esibirci con lui. Quindi adesso abbiamo deciso di andare avanti come band”.

La storia della band

Tony Hadley Spandau Ballet

Nati alla fine degli anni ’70, gli Spandau Ballet erano comporti dai fratelli Gary e Martin Kemp, Steve Norman, John Keeble e il cantante Tony Hadley. Grazie ad alcuni brani come “True”, “Gold” e “I’ll fly for you” ottennero, negli anni Ottanta, un successo internazionale tanto da entrare in rivalità con i Duran Duran.

Dopo il grande exploit dei primi anni con i singoli ai primi posti delle classifiche musicali in diversi continenti, nel 1989 la band si sciolse. Dopo la pubblicazione dell’album “Heart Like a Sky”, anticipato dal non fortunato singolo “Raw”, i fratelli Kemp lasciarono la band. Da allora i tre componenti rimasti iniziarono a esibirsi sotto il nome di «Hadley, Norman & Keeble, ex-Spandau Ballet» portando Tony Hadley a intraprendere una lunga carriera da solista. Tony Hadley Spandau Ballet Tony Hadley Spandau Ballet

Nel 2009, in occasione del trentesimo anniversario della band, gli Spandau Ballet annunciano la riunione del gruppo. Nell’autunno dello stesso anno pubblicano l’album “Once more” che riproponeva tutti i successi degli Spandau Ballet riarrangiati insieme a due nuove canzoni. Dopo un tour internazionale che li ha visti esibirsi anche in Italia nel 2015, lo scorso 3 luglio è arrivato l’addio ufficiale del cantante Tony Hadley.

LASCIA UN COMMENTO