La trap music. Un genere musicale che sta avanzando prepotentemente nelle hit grazie soprattutto al massiccio seguito dei giovanissimi. trap musica sfera

Cos’è… trap musica sfera

In voga tra gli adolescenti, la trap è uno stile che raccoglie in sé influenze del rap diventando un suo sottogenere. Caratterizzato da testi altamente espliciti, questo sottogenere è stato definito negli Stati Uniti appunto “trap” da “trappola” per i temi e gli interpreti incentrati essenzialmente sul tema della droga.

trap musica sfera

 

In Italia è ancora un genere di nicchia costituita appunto, dai più giovani che ne costituiscono la quasi totalità degli ascoltatori. Come infatti dice una frase del testo di Ghali “felice di fare musica per ragazzini

Anche gli interpreti di questo genere musicale sono giovanissimi, e tra gli artisti trap italiani, troviamo ragazzi con però alle spalle storie importanti.

In vetta alle classifiche trap musica sfera 

Dall’inizio del 2018 abbiamo visto sbarcare sulle piattaforme musicali nuovi album proprio di questi giovani ragazzi.

trap musica sfera

In particolare, in vetta nella classifica degli album troviamo “Rockstar” di  Sfera Ebbasta, che sta vivendo questo 2018 da primo della classe, con le sue “Rockstar”, da cui prende il nome l’album, “Cupido”, “Ricchi per sempre” e “Sciroppo”.

Al secondo posto tra i singoli, Ghali e “Cara Italia”.

Terzo posto per Vegas Jones con il nuovo singolo “Malibù”.

Spazio in classifica per il nuovo album di Tedua, “Mowgli”, uscito i primi del mese, per Sony Music, prodotto interamente da Chris Nolan, con le più ascoltate “Sangue misto” e “Vertigini”, anticipate dai successi precedenti “La legge del più forte” e il recente “Burnout” che rimangono in classifica.

Il filo conduttore di questo nuovo disco è la voglia di Tedua di affermarsi come un moderno Mowgli nella giungla urbana.

Ciò che accomuna questi artisti è il loro produttore: Charlie Charles è considerato come un vero pioniere della trap in Italia, con le sue basi riesce a dare a ogni canzone una tonalità diversa grazie all’uso di strumenti elettronici, versi e suoni.

Un’altra peculiarità della scena italiana, a differenza del panorama estero, è la collaborazione tra gli artisti, con featurings e album realizzati insieme e senza guerre mediatiche tra loro come avviene in altri generi, come il Rap.

La trap Italiana è molto seguita per due motivi.

Il primo è la noia della musica italiana che con i suoi testi d’amore sempre uguali non riesce a rinnovarsi.

Il secondo è che la trap è la colonna sonora di Instagram, è adatta a fare da sfondo musicale alle Stories. È un genere che non richiede troppe capacità tecnico artistiche. Però è una fotografia del disagio contemporaneo.

Allora telefoni alla mano e buona “trap” a tutti. trap musica sfera

Seguiteci su Musicaccia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui