Tanto successo sul web per Young Signorino però difronte alla sua prima vera esibizione dal vivo decide di non presentarsi affatto. young signorino concerto

Young Signorino non si presenta young signorino concerto

Il giovane rappresentante della trap italiana avrebbe dovuto salire sul palco del Monk, a Roma,lo scorso 25 maggio. Molte le persone curiosissime di vederlo all’opera al di fuori del “mondo Youtube e invece del “Signorino” nessun traccia. Numerose le richieste del rimborso del biglietto.

young signorino concerto

Girano voci che dicono che il giovane “cantante” sia arrivato in ritardo e vedendo un allontanamento del pubblico sembra abbia deciso di non presentarsi affatto.

Che sia frutto di una strategia per attirare sempre di più il pubblico? Se cosi fosse non sembrerebbe una mossa vincente in quanto il pubblico, parecchio adirato, ha mosso diverse richieste di rimborso del biglietto.

Il brano “mmh ha ha ha” ha fatto il giro di tutto il web ed è il brano più citato e criticato sui principali social. Signorino, anche senza farsi mai vedere, è riuscito a creare numerosissime critiche sui suoi brani e sulla sua personalità.

young signorino concerto

Young Signorino si giustifica su Instagram young signorino concerto

Dopo un pò di assenza da Instagram Signorino ha lasciato un messaggio nelle stories:  “Per quanto riguarda il concerto del 25 a Roma, è successo che gli organizzatori mi hanno causato dei problemi sia organizzativi che psicologici. Sono veramente dispiaciuto, avevamo venduto 400 biglietti. Ci rivedremo presto Roma”.

Da questa sua dichiarazione sembra che la colpa non sia sua. Sarà vero? Gli organizzatori gli hanno creato problemi in tutti i sensi, cosi tanti da farlo scappare dal suo concerto? Come spesso accade la verità rimane un mistero.

Al trapper piacciono le provocazioni ma Chiambretti lo “sminuisce”. young signorino concerto

young signorino concerto

Di sicuro Young Signorino ha capito che la provocazione poteva essere un’arma vincente, soprattutto se portata a certi livelli. Raccoglie follower sui social e visualizzazioni su YouTube con pezzi piuttosto scorretti come Dolce Droga o Padre Satana.

Non per nulla il “provocatore” esprime il desiderio di essere chiamato “papà Satana” da suo figlio. Ricordiamo anche la partecipazione di Young Signorino a Matrix, condotto da Chiambretti.

Anche durante la breve intervista del conduttore, Signorino risponde “a monosillabi” con risposte “ridicole“: Quando gli è stato chiesto come si scaldasse la voce lui ha affermato «con l’accendino». Un intervista interessante in quanto Chiambretti deride parecchio “l’artista” con battutine velate ma divertenti.

Rimaniamo dunque in attesa dell’esibizione dal vivo di Young Signorino o dobbiamo rimanere in attesa della prossima scusa?

Seguiteci sempre su Musicaccia.com e lasciate un bel like sulla nostra pagina Facebook.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui