Padoan e i suoi ”sette giorni”

Moreno Padoan, sperimentatore e tecnico del suono, produttore, graphic designer, fondatore dell’etichetta indipendente XONAR Records, membro e fondatore con Roberto Beltrame del progetto idm/rhythmic noise ARTCORE MACHINE. Con lo pseudonimo di OTUR BOYD scrive e produce lavori ambient/harshnoise dove macchine analogiche incontrano le nuove tecnologie digitali. Esce, nell’ottobre 2015, il primo album a suo nome dal titolo “Until The Numbness”, colonna sonora di un film mai girato.Padoan industrial ambient music

Che “Islelvlelnl” di Moreno Padoan non sia esattamente l’album più facile da concepire del mondo è talmente una certezza, un’ovvietà, che sarebbe quasi inutile parlarne. Eppure nel lavoro dell’artista di Rovigo si possono almeno incontrare due fattori che, in una certa misura, se non proprio pop lo rendono almeno “popolare”, anche e soprattutto dal punto di vista della costruzione del suo album. Le sette tracce di cui è composto il disco sono state realizzate e prodotte in sette giorni. Un bello sforzo creativo per Padoan. L’album è pregno di musica ambient ed elettronica, uno studio di suoni immenso, capace di entrare nell’animo dell’ascoltatore, facendolo cadere in un mulinello di sensazioni contrastanti. 

Un viaggio onirico

L’altro punto fondamentale è che pezzi quali Islilxl a un primo ascolto potrebbero apparire come montagne insormontabili da scalare o malvagie acque che tentano di annegarti, un viaggio onirico nello studio del suono per chi sia meno novizio a questo tipo di suoni: tuttavia questa può essere avvertita come una sensazione transitoria. Già perché se si prendono queste tracce come una specie di racconto musicato di una graphic-novel dalle sfaccettature thriller o qualche film post-apocalittico, e in questo periodo possiamo concordare nel fatto che tutti quanti siamo diventati esperti del genere, ecco che diventano immediatamente “molto più comprensibili”. Padoan industrial ambient music

Infine, come ultima nota, va ribadito l’assoluta cura nel suono, veramente di alto livello. Forse le prime tracce non sono profonde e ricche come la parte dell’album ma il lavoro si attesta su un livello di qualità eccellente. Bravo Padoan, i tuoi “sette giorni” sono stati decisamente fruttuosi.  Padoan industrial ambient music

a s d f g h j k l z x c v b n m q w e r t y u i o l o k j u h y g t f r d e d a c v d a k l p o m n 

Tracklist

  • lolnlel – 4:42
  • ltlwlol – 6:24
  • ltlrlhlelel – 6:23
  • lflolulrl – 5:20
  • lflilvlel – 4:20
  • lslilxl –  7:46
  • lslelvlelnl – 5:54

 

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui