domenica, Maggio 19, 2024

Latest Posts

Le pagelle di Sanremo part. 1

CLARA – Diamanti grezzi VOTO 7 pagelle sanremo part. 1

A Sanremo Giovani nonostante la vittoria non aveva  convinto del tutto, ieri invece con la sua Diamanti grezzi è riuscita a catturare il pubblico. Anche se la sua è la classica canzone sanremese, devo dire che il pezzo è orecchiabile e piacevole e si nutre di una grande personalità. L’interpretazione è stata di un buon livello. Meglio di tanti tanti nomi affermati che ieri sera hanno calcato il palco. Pagelle sanremo part.1

SANGIOVANNI – Finiscimi VOTO 4 pagelle sanremo part. 1

Lui tradisce lei, lei lascia lui, lui scrive una canzone dedicata a lei. Questa è la storia di Finiscimi, cantata ieri sera da Sangiovanni. Mentre si esibiva  tutti noi aspettavamo effettivamente la fine…della performance. Brano brutto, esibizione inesistente, un disastro. In passato il cantante ci ha regalato brani orecchiabili ed ha sfornato hit di gran successo. Se questo è il risultato dopo la rottura … Allora ti prego Giulia torna con lui!

FIORELLA MANNOIA – Mariposa VOTO 8½ pagelle sanremo part. 1

Già dal look abito bianco e piedi nudi, capiamo che la sua non sarebbe stata solo una canzonetta. Infatti è così, la sua Mariposa è una celebrazione della libertà femminile, bel testo, bella musica, esibizione pazzesca. Fiorella Mannoia a quasi 70 anni riesce sempre ad essere innovativa e a stupire il pubblico. Non ci stancheremo mai della sua musica. Meritava la top 5. Pagelle sanremo part. 1

LA SAD – Autodistruttivo VOTO 6½ pagelle sanremo part.1

La canzone è veramente bella, ritmo pazzesco, il testo è uno dei migliori, secondo me il tutto si apprezza di più al secondo ascolto. Loro sono degli animali da palcoscenico, l’esibizione è eccellente. Perchè non sono andata oltre il 6½? Hanno trattato il tema del suicidio in maniera banale e scontata, come un Mr. Rain qualunque. Siete La Sad stamattina avreste dovuto essere su tutti i giornali per l’esibizione più controversa della serata! Peccato avete sprecato un’occasione.

IRAMA – Tu  NO.  VOTO 5½ pagelle sanremo part.1

Non sapevo che a Sanremo si potesse portare lo stesso brano due volte. Ah non è la stessa canzone di qualche hanno fa! Con Tu No Irama ha plagiato metà della sua discografia, (l’altra metà è composta da raggaeton vari). Nonostante la canzone sia inutile e piatta, mette in risalto le sue doti canore e lui la interpreta bene, questo gli fa raggiungere una quasi sufficienza. Avevamo veramente bisogno di questa sua partecipazione al festival? NOI NO.  Irama però ha bisogno di ritrovare il suo percorso musicale.

GHALI – Casa mia VOTO 10 pagelle sanremo part. 1

Sapevamo che non avrebbe calcato il Palco dell’Ariston per cantare sole, cuore, amore. Non delude le aspettative. Ha iniziato la carriera con la trap ma in questi anni ha saputo reinventarsi più volte in maniera intelligente. Casa mia è una canzone politica, già virali i versi:

Di alzare un polverone non mi va (va)
Ma, come fate a dire che qui è tutto normale
Per tracciare un confine
Con linee immaginarie bombardate un ospedale
Per un pezzo di terra o per un pezzo di pane
Non c’è mai pace.

Ghali non ha paura di risultare controverso e divisivo, riesce inoltre a non essere banale e scontato, mettendo al centro la musica con un testo ed un arrangiamento eccezionali. Tra i migliori della serata.

NEGRAMARO – Ricominciamo tutto VOTO 3

Dovrebbero ricominciare a fare bella musica più che altro. Brano deludente, performance scadente e acuti di Giuliano Sangiorgi insopportabili. Nel corso degli anni sono stati autori di grandi successi che sono rimasti nei nostri cuori come Il posto dei Santi e Fino all’imbrunire. Ci aspettavamo molto di più. Speriamo che prendano una pausa per poi ritornare i Negramaro che amiamo.

ANNALISA – Sinceramente VOTO 5 pagelle sanremo part.1

Le sue canzoni di inizio carriera erano migliori rispetto alla canzonette sfornate ultimamente. Resta comunque il fatto che Mon Amour e Bellissima sono state due hit con un bel ritmo, un ritornello molto orecchiabile, un testo che resta in testa e grande personalità. Ingredienti che le hanno rese un successone commerciale, ma che mancano totalmente in Sinceramente brano da lei cantato a Sanremo. La canzone risulta priva di personalità, verve e brio. Annalisa si affida ad un brano troppo leggero perfino per il palco dell’Ariston. Inspiegabile la terza posizione nella classifica provvisoria conferitale dalla Sala Stampa. Non le do un voto inferiore al 5 solo per l’interpretazione impeccabile del brano, che comunque non basta a raggiungere la sufficienza.

MAHMOOD – Tuta Gold VOTO 8½ 

L’annuncio della sua terza partecipazione al Festival dopo la doppietta di vittorie del cantante gli scorsi anni, ha lasciato un po’ tutti sconcertati. Il rischio di una gran figuraccia era quasi preannunciato. Invece il cantante di Brividi riesce con la sua Tuta Gold a stupire in positivo il pubblico sanremese.  Si discosta totalmente da le due canzoni precedentemente esibite sul palco dell’Ariston, riesce a reinventarsi e a non annoiarci. La canzone ha ritmo, un testo scritto bene e Mahmood si diverte durante l’esibizione, tenendoci incollati allo schermo. 5° posto in classifica provvisoria meritatissimo.

DIODATO – Ti muovi VOTO 7 pagelle sanremo part. 1

Alla fine il suo ritorno sul palco di Sanremo non ci è dispiaciuto. Si esibisce con un pezzo carino, la base blues è di effetto e dà brio al brano che così non scivola nel piattume. Lui è nella lista di coloro che avrebbe potuto far sprofondare nel banale la sua partecipazione, riesce ad evitarlo. Forse per questo la sala stampa lo premia col 4° posto.

LOREDANA BERTÈ – Pazza VOTO 10 e lode

Lei è la vera rockstar del Festival. Sapevamo che non avrebbe deluso le aspettative. La canzone è stupenda, testo e musica eccezionali.  Ha 74 anni ma sul palco ne dimostra 20. È la queen di cui avevamo bisogno, ma che forse non ci meritiamo. Dà a chiunque lezioni di musica e di trasgressività. La migliore e lo dimostra pure la classifica. Ha spaccato come fa sempre da 50 anni a questa parte.

GEOLIER – I p’ me, tu p’ te VOTO 9½ pagelle sanremo part. 1

Il cantante partenopeo è la vera sorpresa di Sanremo ventiventiquattro. Coloro che lo criticavano a priori prima dell’inizio Festival, commentando malignamente “Quando canterà questo ci servirà Google translate” dopo l’esibizione di ieri hanno dovuto ammettere che era più chiaro della metà dei suoi colleghi. Il brano non ha un significato banale dato che è un invito a lasciar perdere le relazioni tossiche. Il testo è una poesia. La base è un pop dal ritmo internazionale che sostiene il brano rendendolo tra i più orecchiabili del Festival. Lui la interpreta benissimo. Meritava la top 5.

ALESSANDRA AMOROSO – Fino a qui VOTO 5½

Il 5½ è un voto d’incoraggiamento. Poteva andare molto peggio. La canzone non è male e riprende il primo periodo della sua composizione musicale. Lei è emozionatissima e si vede, ma riesce e trasformare l’emozione in grinta, il che aiuta la performance. Rispetto ad altre sue performance e canzoni il tutto è piacevole. Chiaramente la Amoroso ha dei limiti e non raggiunge la sufficienza. Ciò che le tarpa le ali è l’essere rimasta incastrata nel mondo della De Filippi.

THE KOLORS – Un ragazzo, una ragazza VOTO 5 pagelle sanremo part. 1

La canzone sembra uscita da una recita di prima elementare, banale anzi banalissima. Diamo 5, solo perchè rispetto ad altri piattumi inutili, il pezzo alla fine risulta simpatico, ci strappano delle risate e sembriamo in un villaggio turistico (evidentemente ad Amadeus questo non dà più fastidio). Sicuramente è fra le canzoni che ci tormenteranno mentre ci prendiamo il sole al Lido La Baleira.

ANGELINA MANGO – La Noia VOTO 7

Dopo i tormentoni insopportabili che la cantante rilascia ogni stagione estiva, da qualche anno a questa parte,  le aspettative erano bassissime, lei però riesce e farci ricredere.  Il brano che ci fa subito venire voglia di ballare in pista, ha un bel ritmo spagnoleggiante che a tratti ricorda il flamenco. Angelina è giovane, è il suo primo festival e tira fuori una personalità eccezionale. Non l’avrei però messa in Top 5. Sicuramente ci ha aiutati a sconfiggere la noia che ci hanno inflitto alcuni suoi colleghi ieri sera. Pagelle sanremo part.1

Seguiteci su Musicaccia per le pagelle delle prossime serate!

 

 

 

 

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.