domenica, Luglio 21, 2024

Latest Posts

Sanremo 2023: chi tra i giovani ripeterà l’impresa di Mahmood?

Sanremo 2019: Ultimo è il favorito alla vittoria del Festival da quando sono usciti i nomi dei cantanti in gara dell’edizione; non sa che tra lui e il Leone sanremese si metterà in mezzo Alessandro Mahmood vincitore di Sanremo Giovani 2018, che soffierà la vittoria ad Ultimo grazie al suo celebre brano Soldi.

Sanremo 2023: Ultimo è stato annunciato per “ultimo” tra i big in gara al Festival, Mahmood è reduce dalla sua personale seconda vittoria sanremese avvenuta nel 2022 insieme a Blanco. In questa nuova edizione del Festival sei nuove proposte musicali provenienti da Sanremo giovani sono pronte a ripetere l’impresa compiuta dal cantante italo-egiziano avvenuta quattro anni prima. Chi sono i giovani che sognano di ripetere quanto fatto da Mahmood?

Colla Zio

La band milanese nata nel 2019 e formata da Tommaso Bernasconi, Andrea Malatesta, Andrea Arminio, Francesco Lamperti e Tommaso Manzoni potrebbe essere una tra le sorprese del Festival. Il loro sound hip hop, pop indie dai toni giocosi e freschi percepibile dai loro singoli come Asfalto e Giungla, se riproposto anche in Non mi va potrebbe consacrarli ad eredi de Lo stato sociale (di cui hanno già aperto alcuni concerti) e dei Pinguini Tattici Nucleari. L’aver aperto i concerti di Blanco nel 2022 porterà loro fortuna?

gIANMARIA

Il 21enne vicentino ha già incantato il pubblico italiano durante la sua partecipazione ad X Factor 2021. Nella suddetta edizione il cantante guadagnò il secondo posto e una solida fanbase che ha contribuito alla sua vittoria di Sanremo Giovani 2022. Durante il suo percorso musicale ha dimostrato grande sensibilità e maturità emotiva avvolte da un velo di fragilità che trovano sfogo in testi come I suicidi e Senza saliva. Date le premesse non è da escludere che Mostro, il brano con cui calcherà il palco dell’Ariston, consegni a Gianmaria il premio Sergio Bardotti.

Shari

È l’unica quota rosa proveniente da Sanremo Giovani di quest’anno. Già nota al grande pubblico per la sua partecipazione a al programma televisivo Tu si que vales, Shari ha avuto negli ultimi anni un’ascesa artistica che l’ha portata ad essere ospite del tour “L’amore si muove” de Il Volo e a featuring come Sale con Benji e Fede. La sua consacrazione artistica è avvenuta quando SALMO ha affidato alla sua eccezionale voce il ritornello di L’angelo Caduto, singolo del suo disco Flop.  Riuscirà Shari insieme alla sua Egoista a far emozionare l’Ariston?

Olly

Ha già commosso il web con la sua cover della canzone La notte di Arisa; la sua interpretazione postata su Instagram infatti è stata così apprezzata che la stessa cantante genovese ha deciso di creare un remix ufficiale del brano insieme al rapper. Per quanto riguarda i propri brani, Olly coniuga in maniera eccellente il rap e la musica elettronica. Lo possiamo sicuramente definire uno tra le quote rap Gen-Z di questo Festival. Sarebbe sorprendente se il suo brano Polvere portasse  alla vittoria il suo genere musicale per la prima volta. Ci troveremmo di certo davanti ad una rivoluzione senza precedenti.

Will

È certamente un grande rimpianto per i giudici di X Factor che non gli hanno permesso di esibirsi ai live del programma. Ma la tenacia di Will lo ha comunque portato al “live” dato che si esibirà sul palco dell’Ariston. Il suo singolo Estate, scritto sulla base del brano Someone You Loved di Lewis Capaldi, è stato certificato disco di platino e, pertanto, non ha bisogno di presentazioni. Stupido, brano con il quale gareggerà a Sanremo 2023, riuscirà a consacrarlo definitivamente.

Sethu

Cosa succederebbe se Sferaebbsta, Blanco e Gazzelle dessero vita a un unico artista? Nascerebbe Sethu. Seppur tra i sei sia quello con alle spalle la carriera meno eclatante, rimane comunque uno tra i più interessanti. Le sue canzoni sono un mix tra urban, indie e pop. Per descrivere al meglio la sua musica l’aggettivo “Eclettica” è probabilmente quello più idoneo allo scopo. Se non avete mai ascoltato l’artista in questione vi consigliamo di ascoltare brano come Giro di notte e Sottoterra. Ha tutte le carte in regola per stupire il pubblico con la sua Cause Perse.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento e continuate a seguirci su Musicaccia!

Latest Posts

Don't Miss

Resta con noi

Per essere aggiornato con tutte le ultime novità, offerte e annunci speciali.