Home Artisti emergenti BTS fuori da tutte le nomination dei Grammy 2020

BTS fuori da tutte le nomination dei Grammy 2020

6
0
CONDIVIDI
grammys coreano streaming bts

L’incoerenza dei Grammy 2020

Questa primavera i BTS, hanno pubblicato ‘Map of the Soul: Persona‘, un nuovo album che ha avuto un successo commerciale immediato. Il gruppo K-Pop ha superato le vendite dell’album live di Beyoncé, ‘Homecoming‘, e si è guadagnato il terzo posto in cima alla classifica in meno di 11 mesi. L’ultimo gruppo ad avere così tanti numeri in modo così rapido furono i Beatles.
Ma mercoledì, quando la Recording Academy ha annunciato le nomination per i Grammy 2020, i BTS non si trovavano in nessuna categoria. grammys coreano streaming bts
Questa è una vera e propria sfida per il gruppo sudcoreano, che oltre alle vendite costanti e le performance strepitose, viene costantemente ignorato nelle principali premiazioni americane. Anche quando il K-pop è riconosciuto, viene  subito messo a tacere. Gli MTV Video Music Awards hanno introdotto una nuova categoria per il K-pop nel mese di agosto. Grazie a questo il programma ha potuto attingere alla enorme ed entusiasta fan base dei BTSgrammys coreano streaming bts

grammys coreano streaming bts

I BTS e

L’incapacità di riconoscere il K-pop negli spettacoli di premiazione è in contrasto con la realtà dell’industria musicale. A quanto pare ogni grande etichetta americana si è agguantata un gruppo K-pop negli ultimi 12 mesi.

Intanto i BTS, oltre alla loro collezione di album nelle varie classifiche americane e i sold out nei maggiori stadi degli Stati Uniti, si muovono e si fanno strada nel mondo altamente competitivo della radio Pop. Il gruppo coreano continua a partecipare al gioco dei Grammys, come l’anno scorso. Il gruppo ha assegnato il premio per il miglior album R&B oltre che avere una nomination per l’album Love ‘Yourself: Tear‘ come Best Recording Packagegrammys coreano streaming bts

 

grammys coreano streaming bts

Gli USA sono pronti a questo mondo?

Ma il problema non si ferma solo ai BTS, gli ascoltatori americani si stanno allargando sempre di più e avvicinandosi ai cantanti della Corea del Sud. L’industria musicale è molto lenta nell’adattarsi e integrare i nuovi arrivi, ma sta pian piano riconoscendo il fatto che deve pensare a livello globale.  Ma i Grammys, come gli altri premi americani e non, sono in ritardo. grammys coreano streaming bts

 

 

 

Continuate a seguirci su Musicaccia

LASCIA UN COMMENTO